Storia

Per la Giornata della memoria, il 27 gennaio la Biblioteca dei Sogni, a Cagliari, incontra Marco Sini

In occasione della giornata dedicata al ricordo di tutte le vittime dell’olocausto, il 27 gennaio La Biblioteca dei Sogni organizza la presentazione del libro “Antifascisti, Partigiani, Deportati. Appunti di storie monserratine”.

Il libro è dedicato alla memoria dei partigiani che si sono opposti al fascismo e hanno lottato contro il nazismo subendo il carcere, il confino, la deportazione e la morte. Un libro che ripercorre la storia dell’antifascismo monserratino dai primi anni ’20 del Novecento. Contiene 44 schede della polizia segreta fascista OVRA su altrettanti antifascisti monserratini, molti dei quali condannati al carcere e al confino di polizia. Inoltre il libro fa una disamina delle deportazioni e dei monserratini deportati nei lager tedeschi.

L’appuntamento è lunedì 27 gennaio, alle ore 18.00, nella biblioteca dei Sogni, in piazza Savoia 4, a Cagliari. Sarà presente l’autore del libro Marco Sini che parlerà dei cittadini sardi deportati nei campi di lavoro, sterminio e concentramento: circa 290 tra ebrei, oppositori politici e renitenti leva e circa 2.500-3.000 sardi IMI (Internati Militari Italiani). Introduce e modera l’incontro Roberto Loddo, del manifesto sardo.

Per l’autore Marco Sini «La presentazione del libro sarà un’occasione per riflettere sulla Giornata della Memoria che la legge istitutiva del 2000 dedica al ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati la memoria dell’orrore nazifascista deve essere preservata per trarre insegnamento per le sfide del presente che ci impegnano a contrastare i rigurgiti neofascisti, il razzismo e la xenofobia, l’omofobia e più in generale la pratica dell’odio a sfondo etnico, religioso e di genere».

Il Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni è un progetto dell’Associazione Efys Onlus finanziato dal Comune di Cagliari – Assessorato alle Politiche Sociali, Legge 285/97 “Diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza”. Il Centro è uno spazio aggregativo, fruibile e inclusivo di promozione sociale e culturale per minori, le loro famiglie e la comunità cittadina. Offre quotidianamente un servizio educativo e ludico-ricreativo per minori dai 5 ai 17 anniInaugurata nel febbraio 2018, la Biblioteca conta più di 2.000 volumi per bambini, ragazzi e adulti, disponibili per il prestito e la libera consultazione e organizza attività laboratoriali, eventi di sensibilizzazione e promozione della lettura e percorsi di inclusione sociale.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply