Cronaca

Tre giovani sono finiti in carcere per la rapina subita alcuni mesi fa da un anziano di Piscinas

Nelle prime ore di questa mattina si è svolta un’importante operazione di servizio dei carabinieri della Compagnia di Carbonia che, a Nuxis, Villaperuccio e Piscinas, hanno eseguito 3 misure restrittive della libertà personale nei confronti di altrettanti soggetti della zona (2 ventiduenni ed 1 diciassettenne, incensurati), responsabili di «concorso in rapina pluriaggravata e lesioni volontarie gravissime» consumata il 26 ottobre dello scorso anno, ai danni di un anziano, Pinuccio Uccheddu, di 78 anni sorpreso e brutalmente malmenato nella sua abitazione, a Piscinas, rimanendo gravemente ferito.

I due maggiorenni mentre attendevano che il pensionato rientrasse in casa si scattarono numerosi selfie davanti allo specchio con addosso passamontagna e guanti e proprio le fotografie, trovate nella memoria di uno dei loro cellulari, ha inchiodato i due giovani, unitamente alle testimonianze dei vicini che avevano visto la loro auto in zona ed alla precisa attività investigativa svolta dai carabinieri della Compagnia di Carbonia, guidati dal capitano Lucia Dilio.

Gli arrestati sono i 22enni Gian Marco Garau, di Nuxis, e Mirko Manca, residente a Villaperuccio. E’ stato affidato ad una casa famiglia il terzo componente della banda, un 17enne di Piscinas che secondo quanto accertato dai carabinieri, sarebbe la mente del gruppo.

 

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply