Sanità

L’ospedale Sirai di Carbonia perde un altro Servizio: dal 1° marzo 2020 chiude l’Endoscopia Digestiva

L’ospedale Sirai di Carbonia perde un altro Servizio: dal 1° marzo 2020 chiude l’Endoscopia Digestiva. La motivazione ufficiale è: inadeguatezza dei locali. La direzione aziendale sarebbe alla ricerca di soluzioni alternative ma, ad oggi, considerato che alla scadenza del 1° marzo manca poco più di una settimana, il destino è segnato. Il Servizio, fino ad oggi operativo sia a Carbonia sia a Iglesias, sarà così concentrato all’ospedale CTO di Iglesias.

La notizia è stata resa di dominio pubblico questa mattina dal sindaco di San Giovanni Suergiu, Elvira Usai, nel corso della trasmissione “Dentro il Sulcis Iglesiente”, su Radio Star. https://www.facebook.com/radiostar.carbonia/videos/1475479665951615/

«E’ inaccettabile – spiega Elvira Usai – mentre si parla di ospedale unico, un progetto sicuramente ambizioso che potrebbe costituire in futuro la soluzione a tanti problemi, ma purtroppo oggi lontano, i nostri servizi sanitari continuino a decadere, senza che vengano poste in essere azioni concrete per fermare il fenomeno. Le emergenze sono tante, sotto gli occhi di tutti, così non si può più andare avanti.»

Il Servizio di Endoscopia Digestiva svolge attività di endoscopia del tratto digestivo superiore e inferiore per la diagnosi e la terapia di malattie digestive: Esofagogastroduodenoscopia, Colonscopia tradizionale, Colonscopia con Videocapsula, Colonscopia robotica (Endotics), diagnostica e terapeutica del fegato, vie biliari e pancreas (ERCP), Enteroscopia con Videocapsula e con Enteroscopio a Singolo Pallone, Screening del cancro colo-rettale.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply