Cronaca

Si sono vissuti momenti di paura, ieri, nella Centrale termoelettrica “Portoscuso”, a causa di un incendio

Si sono vissuti momenti di paura, ieri, nell’Unità Business Sulcis della Centrale termoelettrica “Portoscuso”, a causa di un incendio sviluppatosi improvvisamente. Le fiamme si sono sprigionate rapidamente, creando una vasta colonna di fumo nero ma, fortunatamente, nessun lavoratore è rimasto coinvolto e quindi non ci sono stati conseguenze drammatiche, al di là, ovviamente, dei danni materiali. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno operato tempestivamente per lo spegnimento delle fiamme, i carabinieri e gli agenti della Polizia locale di Portoscuso.

Le cause che hanno provocato l’incendio, in un settore che si trova tra l’ex Centrale e lo stabilimento della Sider Alloys, ex Alcoa, sono ancora in corso di accertamento ma, sulla base dei primi rilievi, le fiamme sarebbero state originate da un errore nell’esecuzione di una manovra da parte di Terna, che avrebbe alimentato il trasformatore che, evidentemente, non avrebbe resistito ed una sua parte sarebbe esplosa per un corto circuito elettrico, mandando a fuoco l’olio che vi è contenuto. L’incidente – come già rimarcato – è stato prontamente arginato, le fiamme spente ed il sito bonificato. Ora si aspetta la conta dei danni.

 

 

Comments

comments

Leave a Reply