Solidarietà

Centinaia di prodotti raccolti a Carbonia, grazie al “Carrello solidale”

Al Centro di Domotica di via Costituente, a Carbonia, sono stati stoccati centinaia di beni di prima necessità raccolti attraverso lo strumento del “Carrello Solidale”, presente da circa una settimana all’ingresso di numerosi supermercati cittadini.
Nella struttura – gestita dall’associazione “Le Rondini” – sono stati allocati anche i prodotti generosamente donati dal “Conad City” di piazza Ciusa, per un valore complessivo di circa 1.700 euro.
«Carbonia conferma a pieno titolo la sua vocazione solidale grazie alla generosità e all’altruismo dei nostri concittadini, che a vario titolo e in varia misura, stanno contribuendo ad alleviare le difficoltà delle persone che versano in ristrettezze acuite dalla crisi economico-sociale conseguente all’emergenza sanitaria del Covid-19.»
Stamattina il sindaco Paola Massidda, l’assessore delle Politiche sociali Loredana La Barbera, il comandante della Polizia Locale Gioni Biagioni ed il coordinatore delle associazioni di Protezione civile inserite all’interno del C.O.C. (Centro Operativo Comunale di Protezione Civile) Giampiero Atzei, si sono recati nella Casa della Domotica per salutare e ringraziare il personale dell’associazione “Le Rondini” e mettere a punto tutti i passaggi che costituiscono la grande “macchina” della solidarietà cittadina, dove confluiscono numerosi sodalizi che si stanno impegnando con spirito di abnegazione, passione e sacrificio per dare una mano ai soggetti più deboli.
Intanto, domani, sabato 11 aprile, alle ore 10.00, presso il Centro della Domotica di via Costituente, il fondo di beni di prima necessità si arricchirà ulteriormente grazie alla donazione di prodotti che verrà effettuata dalla Compagnia dei carabinieri di Carbonia.

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply