Acqua

Il sindaco di Nuxis ha firmato l’ordinanza che disciplina l’utilizzo dell’acqua della rete idrica comunale

Il sindaco di Nuxis, Pier Andrea Deias, ha firmato l’ordinanza che disciplina l’utilizzo dell’acqua della rete idrica comunale, provvedimento resosi necessario a seguito delle scarse precipitazioni atmosferiche che hanno pregiudicato la ricarica delle sorgente e delle falde dei pozzi che alimentano il pubblico acquedotto.

A partire da domani 10 aprile 2020 e fino a espressa revoca:

1) sono consentiti i prelievi di acqua dalla rete idrica comunale esclusivamente per gli usi idropotabili, igienico-sanitari, zootecnici e per tutte le altre attività ugualmente autorizzate per le quali necessiti l’uso di acqua potabile;

2) è vietato il prelievo dalla rete idrica comunale di acqua per l’innaffiamento di orti, giardini, prati e per il lavaggio di piazzali e veicoli di qualsiasi genere; sono esclusi dal rispetto della presente ordinanza tutti i servizi pubblici di igiene urbana per i quali, comunque, dovranno essere assunti comportamenti utili a contenere gli sprechi;

4) sono esclusivamente consentiti i seguenti consumi massimi giornalieri:

a) utenze domestiche: litri 150 per ogni persona;

b) utenze relative a pubblici esercizi, attività commerciali ed artigianali: litri 1.500 (1,5 metri cubi) ad utenza;

c)utenze relative ad attività zootecniche:

– litri 10 per ogni capo ovino/caprino, oltre a litri 250 per pulizia mungitrici e/o attrezzature/apparecchiature simili;

– litri 50 per ogni capo equino/bovino;

– litri 20 per ogni capo suino;

d) utenza relativa alla R.S.A. Sant’Elia: litri 45.000 (45 metri cubi);

5) all’Area tecnica comunale di procedere alla chiusura notturna (indicativamente dalle ore 21,00 alle ore 6,00 successive) dei serbatoi di accumulo dell’acquedotto comunale, qualora i loro livelli idrici siano pericolosamente ridotti e tali da non assicurare sufficienti erogazioni in rete;

6) al Servizio di Polizia locale e al personale dell’Area tecnica di procedere ad effettuare letture dei contatori idrici delle anzidette utenze, a campione o in forma estesa, al fine di verificare il rispetto dei limiti massimi di consumo sopra indicati;

7) di dare alla presente ordinanza opportuna e adeguata diffusione mediante affissione nei consueti luoghi pubblici e pubblicazione sul sito internet e sull’albo pretorio on-line di questo Comune;

Le infrazioni alle disposizioni contenute nella presente ordinanza, quando non configurino infrazioni alle norme del Codice Penale, sono punibili con la sanzione amministrativa da € 25,00 a € 516,00;

L’ordinanza, oggi è stata pubblicata nel sito informatico del Comune, all’indirizzo http://www.comune.nuxis.ci.it (Albo Pretorio on-line), ai sensi dell’art. 32, comma 1 della legge 69 del 18 giugno 2009, secondo le modalità di cui al comma 7 dell’art. 26 del vigente Regolamento comunale sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, e vi resterà per 15 giorni consecutivi.

Comments

comments

Leave a Reply