Bandi

Il comune di Sant’Antioco ha pubblicato un bando per l’assegnazione di spazi commercio in zona costiera

Il comune di Sant’Antioco ha pubblicato un bando per l’assegnazione di spazi pubblici in zona costiera destinati all’esercizio di attività commerciali a carattere stagionale per il periodo compreso dal 1 maggio al 30 ottobre. Le domande di partecipazione all’avviso andranno presentate entro l’8/07/2020. Nello specifico, le nove aree in totale individuate, tra settore alimentare e non alimentare, ricadono nei litorali di Cala Sapone, Coa Cuaddus, Maladroxia e, novità assoluta, Is Pruinis e Su Portixeddu. «Con questo avviso pubblicospiega l’assessore del Patrimonio Mario Esu diamo concretezza alla nostra volontà di portare i servizi là dove non ci sono mai stati, come Su Portixeddu e Is Pruinis. In quest’ultimo caso, inoltre, l’individuazione di due fazzoletti di area comunale da 30 metri quadri ciascuno rientra nel più ampio progetto di valorizzazione del litorale di Is Pruinis, che ci ha visto recuperare spazi di arenile con un importante lavoro di spostamento della posidonia, la realizzazione di aree parcheggio e il posizionamento di nuova cartellonistica verticale. Su Portixeddu, invece, è una delle tante cale di pregio dell’isola di Sant’Antioco, dotata di numerosi parcheggi e particolarmente frequentata da cittadini e turisti, alla quale, appunto, manca un punto ristoro. Con questo bando intendiamo colmare questo vuoto rendendo il litorale ancora più appetibile. Non meno importante il fatto che, più in generale, l’avviso offre nuove opportunità ai giovani imprenditori, con l’auspicio che possa generare economia e ulteriori posti di lavoro».

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo, oppure tramite mezzo postale all’indirizzo del Comune di Sant’Antioco o ancora inviata tramite PEC alla casella protocollo@comune.santantioco.ca.it. Le domande che perverranno oltre l’8 luglio saranno archiviate senza ulteriore comunicazione. È possibile presentare l’istanza per più spazi ubicati in località diverse e per ciascuno dovrà essere presentata apposita domanda. Resta inteso che a ciascun partecipante non potrà comunque essere assegnato più di uno spazio fra quelli a bando.

Quanto ai criteri per l’assegnazione delle aree, è stato predisposto un apposito sistema di punteggio. «Mi preme sottolineare conclude l’assessore Mario Esuche, nell’ottica della destagionalizzazione turistica, abbiamo stabilito di attribuire un punteggio più consistente a chi garantisce il servizio per un maggior lasso di tempo: ciò significa che chi si impegna ad aprire i battenti da maggio ad ottobre ottiene 20 punti, chi, al contrario, per il solo mese di agosto, due soli punti.»

Ogni altra eventuale informazione può essere richiesta telefonicamente all’Ufficio Attività produttive (0781/8030248), tutti i giorni, esclusi sabato e festivi, dalle 11.00 alle 13.00.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply