Cultura

Sarà presentato sabato sera, a Carbonia, il primo romanzo di Emiliano Deiana “La morte si nasconde negli orologi”

Sarà presentato sabato 18 luglio, alle 19.30, nella sala del Circolo Soci Euralcoop, in Piazza Marmilla, a Carbonia, il primo romanzo di Emiliano Deiana “La morte si nasconde negli orologi”, edito da Maxottantotto. Dialogherà con l’autore e modererà gli interventi, la giornalista Francesca Arrius.

«Ethan aveva diciassette anni. Aveva sempre avuto diciassette anni, per la verità. E li avrebbe avuti per sempre. Non c’è una spiegazione per questa faccenda. È così e basta. Non resta che crederci.»

“La morte si nasconde negli orologi” è una storia inventata ma, allo stesso tempo, vicina e reale, è una storia ambientata in un tempo sospeso, in un’America rurale che Emiliano Deiana descrive da un punto di vista femminile, con animo gentile e cuore da poeta. Femminile come il suo personaggio principale, Ruth, arrivata nel paese di Turmac con il treno. Il destino di Ruth si incrocia con quello degli altri personaggi, ognuno con proprie particolarità ben descritte e che emergono chiare dal racconto, al punto da averne quasi viva e presente l’immagine.

I temi del tempo e della morte, sono raccontati in modo fluido e ogni pagina del libro è un invito ad andare avanti con la lettura, intrisa di fantasia ma anche di importanti riferimenti, cari all’autore.

Emiliano Deiana, sindaco di Bortigiadas e presidente dell’Anci Sardegna, è al suo secondo libro. Il primo, “Bar sport democratico” non era un romanzo, ma un racconto ironico sulle caratteristiche dei personaggi legati al mondo della politica del centro sinistra.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply