Enti locali

Un comitato spontaneo chiede all’assessore degli Enti locali di inserire Domus De Maria nella Città Metropolitana

Un accorato appello da parte dei rappresentanti del Comitato spontaneo per l’adesione del comune di Domus De Maria alla Città Metropolitana di Cagliari è stato accolto con favore dall’Assessore Regionale degli Enti Locali, Quirico Sanna che ha colto l’occasione per sottolineare come oramai sono tante le sollecitazioni che arrivano da parte di altri Comuni per potersi congiungere alla vecchia provincia di Cagliari, perché storicamente e culturalmente riconoscono la Città di Cagliari come punto di riferimento.

«Per molti Comuniha detto l’assessore Quirico Sanna – sarebbe difficile riconoscersi ad esempio nella provincia del Sud Sardegna. Per loro oggettivamente è una scelta priva di fondamento storico. Proprio il comune di Domus De Maria che ora fa parte del Sud Sardegna mi ha chiesto con forza, di agire in questo senso nella speranza che la loro richiesta venga accolta in sede legislativa dal Consiglio regionale in vista della riforma complessiva. Questa è l’occasione ha concluso l’assessore regionale degli Enti locali per dare ascolto e respiro a tutte le varie istanze e richieste in tal senso che stanno arrivando. Non bisogna imporre nulla ma come ho sempre fatto, ascoltare tutti e fare sintesi all’interno della competente Commissione Consiliare, che sulla base di un lavoro durato circa un anno con l’ascolto dei territori, darà la possibilità a queste amministrazioni comunali di poter rientrare nella vecchia classificazione della provincia di Cagliari come Città Metropolitana.»

Comments

comments

Leave a Reply