Sanità

Anche il comune di San Giovanni Suergiu ha predisposto un “Covid-19 Point” per il prelievo e l’esame di tamponi antigenici rapidi

Anche il comune di San Giovanni Suergiu ha predisposto un “Covid-19 Point” per il prelievo e l’esame di tamponi antigenici rapidi, a partire dalla prossima settimana, presso il Centro Ex Esmas in via G. di Vittorio, in collaborazione con l’ASSL di Carbonia e i medici di famiglia e i pediatri. Il prelievo dei tamponi e l’esecuzione del test sarà effettuato dal personale medico (medico di medicina generale o pediatra) supportato da un’infermiera messa a disposizione dalla ASSL di Carbonia, che peraltro fornisce anche il materiale necessario. Il test sarà completamente gratuito ma riservato alle persone alle quali il proprio medico di famiglia o pediatra riterrà necessario controllare per il tracciamento dei contatti e l’identificazione di soggetti asintomatici positivi al Sars-Cov2. Le persone interessate saranno contattate telefonicamente o via mail dal proprio medico e dovranno recarsi al Covid-19 Point solo nel giorno e nell’ora prefissata. Il risultato del tampone verrà comunicato rapidamente al diretto interessato per telefono o via mail, riducendo il più possibile l’assembramento ed il conseguente rischio di contagio.

Tutte le operazioni saranno quindi eseguite secondo i protocolli stabiliti dalle autorità sanitarie competenti.

«Ringraziamo tutti gli operatori sanitari coinvolti in questa importante iniziativa e tutti i cittadini di San Giovanni Suergiu ha detto la sindaca, Elvira Usai per la collaborazione e il pieno rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del Covid-19.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply