Guardia Costiera

La Guardia Costiera di Sant’Antioco ha soccorso un marittimo di una motonave inglese in navigazione 15 miglia a sud di Capo Teulada, colto da scompensi diabetici e blocco urinario

La Guardia Costiera di Sant’Antioco ha soccorso un marittimo di una motonave inglese in navigazione circa 15 miglia a sud di Capo Teulada, colto da scompensi diabetici e blocco urinario. La notte scorsa la Sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco ha ricevuto la richiesta dal Comandante della motonave VS SPIRIT, battente bandiera inglese, per l’evacuazione medica del marittimo. E’ stata immediata la risposta del personale dell’Ufficio Circondariale, alle dipendenze del Comandante T.V. (CP) Marco Martino Musmeci, che ha inviato sul posto la dipendente motovedetta CP 812 con a bordo personale sanitario del 118.
L’unità S.A.R. è giunta tempestivamente sul posto per effettuare il trasbordo del malcapitato che è stato condotto presso il porto commerciale di Sant’Antioco dov’era presente l’ambulanza del 118 che lo ha trasportato presso l’ospedale Sirai di Carbonia.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply