Economia

Una mozione della Lega in Consiglio regionale chiede un gruppo di lavoro tecnico-politico per valutare i progetti da inserire nel piano del JTF

La Lega ha presentato una mozione in Consiglio eegionale con la quale chiede l’istituzione di un gruppo di lavoro tecnico-politico, dedicato alla valutazione dei progetti inseribili nel piano del JTF.
«L’Unione europea ha finanziato il fondo al fine di consentire la transizione nelle aree europee che più dipendono dai combustibili fossili, individuando nel Sulcis una di questedice Michele Ennas, primo firmatario della mozione -. Nell’ultima bozza del PNRR nazionale, è previsto un fondo che può arrivare fino a 1,2 miliardi di euro per le aree del Sulcis e di Taranto. Pilastri fondamentali  del piano sono la riconversione energetica, il risanamento ambientale, la nascita di nuove impresa, l’economia circolare, la ricerca e l’innovazione. Le nuove linee guida dell’Unione europea, si concentrano in particolare sulla necessità di dimostrare il beneficio ecologico dei piani, richiedendo pertanto un’attenta analisi dei progetti da presentare.»
«Sì tratta di una partita strategica – conclude Michele Ennasfondamentale per il futuro delle aree interessate, che richiede un ampio coinvolgimento e confronto con il territorio e con il nuovo governo nazionale.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply