7 July, 2022
Home2014Marzo (Page 31)

Il tempo incerto non ha fermato la sfilata di Carnevale di Carbonia, organizzata dall’assessorato al Turismo, dall’assessorato allo Spettacolo, dalla Pro Loco e dal CICC (Centro Italiano della Cultura del Carbone). La crisi più del maltempo, ha condizionato la partecipazione, limitata a sette carri e tre gruppi a piedi.

Il primo premio è andato al carro “Grease” di San Giovanni Suergiu che ha preceduto il carro “Whats App Se telefonando” di Carbonia, il gruppo “Parata sui trampoli” di Sant’Anna Arresi, il carro “Warner Broos” di Carbonia, il carro “Peter Pan” di Piscinas e, infine, il carro “Lo Jolly” di Gonnesa.

GreaseWhats AppParata sui trampoliWarner BrosPeter PanLo Jolly

Il goal di Marini

Il Carbonia domenica prossima ospiterà l’ormai rassegnata Masullese (l’unica squadra ancora a digiuno di vittorie, con 5 punti virtualmente retrocessa) e con una prevedibilissima vittoria potrà ipotecare la salvezza con largo anticipo sulla conclusione del campionato. Se il Siliqua tornasse imbattuto da Monastir, i biancoblù farebbero anche un ulteriore balzo in avanti in classifica, alle spalle delle prime.

L’Atletico Narcao è atteso da una trasferta molto difficile a Pula, contro la formazione seconda in classifica, ancora in corsa per il primo posto, attualmente occupato dal Lanusei con quattro punti di vantaggio, mentre il Sant’Antioco ospita il Tortolì, altra formazione di vertice, terza ad un punto dal Pula e con un punto in più rispetto al Siliqua.

VBA Olimpia 1

Oggi e domani la B1 di volley riposa. VBA/Olimpia Sant’Antioco e Volley Iglesias vivono questa giornata di pausa del campionato con stati d’animo completamente differenti. La squadra antiochense è reduce dalla splendida impresa di Forlì e da una serie positiva che, con cinque vittorie in sette giornate, l’ha portata in una posizione di classifica decisamente rispondente alle aspettative dei tifosi, anche se non ancora immune da rischi di retrocessione. Il lavoro del coach bulgaro Georgi Draganov, subentrato dopo le prime giornate a Fabrizio Sarno, unito agli inserimenti di due nuovi giocatori, ha fatto fare alla squadra un deciso salto di qualità ed ora la VBA/Olimpia può competere con quasi tutte le avversarie, esclusa forse solo l’imbattuta capolista Conad Reggio Emilia dell’ex azzurro Luca Cantagalli, che sarà di scena a Sant’Antioco proprio sabato prossimo, 8 marzo, alle 19.00, alla ripresa del campionato.

Il Volley Iglesias, viceversa, è reduce da una serie negativa molto pesante che ha complicato enormemente la classifica e le residue possibilità di salvezza. 7 punti in 14 giornate, frutto di 2 vittorie e ben 12 sconfitte, sono un bilancio troppo negativo per consentire di coltivare ancora concrete ambizioni di salvezza, considerato che la terz’ultima posizione, l’ultima utile per restare in B1, attualmente occupata dal Monterotondo, è distante ben 11 punti. Domenica prossima, 9 marzo, alle 15.30, il Volley Iglesias ospiterà l’Imballplast Arno di Pisa, penultima in classifica con tre punti in più della formazione mineraria.