Gal Sulcis

Il Piano d’Azione del GAL Sulcis Iglesiente, Capoterra e Campidano di Cagliari è stato ammesso al finanziamento con il punteggio massimo attribuibile.

Il 28 ottobre 2016 la Regione Sardegna ha concluso la fase di selezione dei Gruppi di Azione Locale (GAL) e delle Strategie di Sviluppo Locale.

Il Piano d’Azione del GAL Sulcis Iglesiente, Capoterra e Campidano di Cagliari, scritto sulla base dei contenuti emersi durante il Processo Partecipativo Chi partecipa conta! è stato valutato positivamente ed è stato ammesso al finanziamento.

«Abbiamo ottenuto il punteggio massimo attribuibile per il nostro territorio, 92 punti: di cui 90 punti (il massimo possibile 90/90) sulla qualità della Strategia di Sviluppo Locale e 2 punti sulle caratteristiche oggettive del territorio, precedentemente predeterminati dalla Regione – dice il presidente, Luciano Cristoforo Piras -. Un grandissimo risultato frutto del lavoro di tutto il partenariato: imprese agricole e non, associazioni di categoria, istituzioni pubbliche ed enti locali, scuole, cooperative sociali, centri di ricerca, agenzie formative e cittadini che hanno contribuito con le loro idee e proposte alla costruzione della nostra strategia di sviluppo territoriale.»

«Un ringraziamento particolare al Consiglio di Amministrazione, alla struttura tecnica, alla società Poliste – conclude il presidente del Gal Sulcis Iglesiente, Capoterra e Campidano di Cagliari – e a tutti coloro che in questi mesi si sono fortemente impegnati per l’ottima riuscita del nostro Piano.»

img_385520160415_123058

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply