Politica

I Riformatori Sardi sulle Politiche del 4 marzo: «Nessun accordo e libertà di voto».

«Libertà di voto per tutti i Riformatori». Questa è la decisione presa dal coordinamento regionale all’unanimità e comunicata con una nota del coordinatore regionale Fois. 

«Le scelte e le modalità con cui la coalizione di centrodestra ha definito collegi e candidati non fanno parte del nostro modo di fare politica. Si parla tanto di autonomia e di decisioni che devono essere prese in Sardegna – spiega Pietrino Fois – mentre anche questa volta si sono subite imposizioni da Roma, da parte di chi dimostra di non conoscere la realtà della Sardegna. A queste imposizioni dall’alto abbiamo detto “NO”.»

«Invitiamo pertanto tutti i sardi che sostengono i Riformatori sardi – conclude Pietrino Fois – ad andare comunque a votare, scegliendo in piena libertà e con serena valutazione chi meglio incarni il voto di speranza e di cambiamento di cui l’Italia ha bisogno.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply