27 November, 2021
Home2016Gennaio (Page 33)

L’assessorato regionale del Lavoro ha avviato gli adempimenti preliminari per il finanziamento di nuovi percorsi formativi del “Catalogo dell’offerta formativa per il reinserimenti di giovani 15-18enni in percorsi formativi”, previsti dalla scheda 2B del programma operativo nazionale per l’attuazione dell’iniziativa europea per l’occupazione dei giovani (Garanzia Giovani).
L’avvio e’ stato disposto secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande di affidamento presentate dalle agenzie fino ad esaurimento delle risorse complessivamente disponibili.
Le agenzie formative dovranno comunale entro 20 giorni dalla data di
pubblicazione della determinazione all’Amministrazione regionale la persistenza del proprio interesse e dell’interesse degli iscritti e trasmettere l’elenco degli allievi ancora disponibili e dei rinunciatari.
Agli allievi che dimostreranno una particolare difficoltà economica certificata le agenzie potranno riconoscere il rimborso delle spese di trasporto.

L’assessorato regionale dell’Agricoltura ha pubblicato il bando per la selezione dei Gal e delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo.
L’obiettivo generale dell’operazione e’ la realizzazione di strategie locali atte a:
– migliorare l’implementazione delle politiche a favore delle aree rurali e, in particolare, di quelle che si stanno spopolando;
– promuovere una maggiore qualità della progettazione locale;
– promuovere la partecipazione delle comunità locali ai processi di sviluppo, contribuendo a rafforzare il dialogo tra società civile e istituzioni locali;
– promuovere il coordinamento tra politiche, strumenti di governance e procedure per accedere ai finanziamenti comunitari.
Le fasi del bando di selezione sono due:
– una prima fase a sportelli di verifica preliminare dei criteri di ammissibilità dei Gal e/o dei partenariati attraverso la definizione dei territori e delle compagini partenariali;
– una seconda fase, in seguito al superamento della prima fase, da’ diritto ai soggetti proponenti di elaborare i piani di azione (PdA).
Possono partecipare i Gruppi di azione locale già costituti e i partenariati che intendano costituirsi in Gal.
Per l’accesso alla prima fase, le domande dovranno essere inviate sul sistema di gestione dell’OP AGEA entro il 31 marzo 2016.

[bing_translator]

Il comune di Carbonia, per migliorare la promozione dell’offerta museale della città, a partire dal 1 gennaio 2016 entrerà in vigore il biglietto unico per la visita ai Musei cittadini.

Con il biglietto unico di 15 euro si potranno visitare il Museo Archeologico “Villa Sulcis”, il Parco Archeologico di Monte Sirai, il Parco Urbano di Cannas di Sotto, il Museo dei PaleoAmbienti Sulcitani E.A. Martel e il Centro Italiano della Cultura del Carbone.

Il biglietto unico avrà una durata massima di 60 giorni.

Attraverso questo strumento i turisti e i cittadini potranno visitare tutti i musei con un risparmio superiore al 46% sul costo del biglietto intero e di circa il 35% sul biglietto ridotto.

Museo del Carbone Serbariu 1