17 January, 2022
Home2021Luglio (Page 27)

Con la classica cerimonia inaugurale, ha preso il via questa mattina, nella spiaggia di Maladroxia, la stagione Bandiera blu 2021, alla presenza del sindaco Ignazio Locci, del consigliere comunale con delega all’Ambiente Pasquale Renna, dei rappresentanti della Guardia Costiera di Sant’Antioco e del Comando di Polizia municipale. Ospiti anche una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri, della Compagnia barracellare e della Protezione Civile. Il programma, oltre all’alzabandiera del vessillo sul pennone posizionato nella piazza, ha contemplato anche la consegna delle bandiere blu agli stabilimenti balneari che hanno sede nell’arenile di Maladroxia, nonché all’associazione di Protezione civile (AssoSulcis) che cura il servizio di salvamento a mare nelle principali località costiere del Comune di Sant’Antioco. Servizio di salvamento che ha preso avvio proprio oggi, giovedì 1 luglio 2021.

Per il terzo anno consecutivo, dunque, la spiaggia di Maladroxia issa la Bandiera blu, sinonimo di buona pratiche ambientali, di accessibilità e di qualità delle acque (certificate: “eccellenti”). La stagione “Bandiera blu” proseguirà fino al 31 agosto e sarà scandita da diverse iniziative di educazione ambientale, che verranno organizzate in collaborazione con il Ceas, Centro di educazione ambientale di Sant’Antioco, l’AICS – sezione ambiente, e MareVivo delegazione Sud Sardegna.

Sono 10 i nuovi casi positivi al Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Sardegna, su 2.890 test eseguiti (0,35%).

Salgono a 57.246 i casi di positività dall’inizio dell’emergenza. In totale sono stati eseguiti 1.386.259 tamponi.

Non si registrano nuovi decessi. Il dato dei ricoveri ospedalieri segna 43 pazienti in area medica (+7 rispetto all’ultimo bollettino) e 2 in terapia intensiva (-1).

Attualmente in Sardegna sono 2.270 le persone in isolamento domiciliare e 53.440 (+11) i guariti. Sul territorio, dei 57.246 casi positivi complessivamente accertati, 15.002 (+6) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.698 (+1) nel Sud Sardegna, 5.166 (+1) a Oristano, 10.965 a Nuoro, 17.401 (+2) a Sassari.

Enel pochi giorni fa ha rinnovato ancora una volta gli annunci per l’assunzione di Diplomati per posizioni Tecnico-Operative, che devono avere buone capacità relazionali e organizzative, proattività e motivazione, orientamento al problem solving e attitudine a lavorare in gruppo, i quali dovranno occuparsi dei temi della sicurezza, svolgere eventuali attività in reperibilità e rispettare le scadenze. La multinazionale dell’energia, leader nel settore dell’elettricità e del gas, assume anche altre figure: Addetti alla Sicurezza Informatica, con proattività, curiosità, spirito di iniziativa, problem solving, orientamento ai risultati e agli obbiettivi, capacità comunicative, buone doti relazionali e sociali, passione per la collaborazione e per l’apprendimento, i quali dovranno seguire le linee guida aziendali su temi di cyber security, supportare l’adozione delle policy aziendali riguardo le disposizioni legislative in tema di trattamento dati, supportare la definizione degli accessi ai sistemi informatici e adottare strumenti di controllo; Specialisti della Gestione degli Ordini, con adattabilità, forte orientamento al risultato, capacità di problem solving e capacità di gestione della risorsa tempo, che dovranno supervisionare e coordinare gli ordini e supportare il network tecnico, gestire le relazioni e la comunicazione con i partner del network di vendita, gestire le attività di sviluppo e migliorare le procedure operative connesse alle attività post-sales per incrementare i livelli di efficienza; Specialisti in Spedizioni e Ispezioni, con capacità di analisi e sintesi, eccellenti capacità organizzative, abilità al lavoro in team e approccio proattivo, che dovranno verificare i requisiti qualitativi delle forniture, analizzare le specifiche tecniche, gestire i contratti e le relazioni con i soggetti ispettivi esterni, aggiornare le piattaforme digitali, pianificare e coordinare le ispezioni presso i fornitori.

L’articolo completo è consultabile nel sito: http://suntini.it/diariolavoro_enel_4_21.html .