20 July, 2024
HomePosts Tagged "Petro Dobry"

Domenica da incorniciare per la SC Cagliari. Il club cagliaritano ha piazzato sul podio, domenica a Villacidro, due suoi portacolori nella 1° edizione del coppa Città di Villacidro di cross country, terza prova stagionale organizzata dalla Fabio Aru Academy all’interno del bosco di Castangias. Nella prova di tre giri il successo è andato all’Elite Master Federico Pero, bravo a chiudere per primo la contesa davanti al compagno di squadra Nicholas Garau. Terzo l’Under 23 Alessio Fois (Arkitano Mtb).
Nella prova giovanile di 4 giri più brevi un altro doppio successo. E’ stata questa volta la Dueppi Cycling Project a piazzare sui primi due gradini del podio gli allievi Mattia Folegani (1° anno) e Alessandro Santoru (2°anno). Terzo classificato Alessandro Fara (Fausto Coppi).
I vincitori di categoria. EM 1° anno: Ettore Cabboi (Donori Bike Team). EM 2° anno: Leonardo Onida (Fabio Aru Academy). Allievi 1°anno: Mattia Folegani (Dueppi Cycling Project). Allievi 2° anno: Alessandro Santoru (Dueppi Cycling Project.). Juniores: Simone Satta (Pedale Siniscolese). U23: Alessio Fois (Arkitano Mtb). M1 : Matteo Piras (Monreal Bike). M2: Daniele Uccheddu (Pul. Sar.). M3: Giovanni Piredda (Alghero Bike). M4: Petr Dobry (I Due Leoni Sant’Antioco). M5: Alessandro Saddi (Acquascan Bike). M6: Giorgio Atzeni (Sc Cagliari). M8: Giovanni Antonio Podda (Dueppi Cycling Project). EWS: Erika Pinna (Arkitano Mtb). ED 1°anno: Letizia Pia (Sama Bike). ED 2° anno: Alice Porcu (Pedale Siniscolese). Allieve 1°anno: Martina Becciu (Dueppi Cycling Project). Allieve 2° anno: Martina Canargiu (Arkitano Mtb). Juniores Donne: Sara Murgia (Veloclub Sarroch).
A Nureci, nella 2ª edizione del Trofeo Fontana e Susu di strada organizzato dalla 4Mori Bike la vittoria è invece andata a Dimitri Calabrese. L’avvio di gara è stato velocissimo, con i 120 corridori al via capaci di viaggiare a quasi 40 km/h di media dopo i primi 30 km. Il siciliano della 4Mori Bike di San Vero Milis, nella prima fase del confronto, ha staccato il gruppo in compagnia di Luca Dessì ma poi si è reso protagonista di una fuga solitaria lunga oltre 50 km, rispedendo al mittente ogni tentativo di riaggancio e arrivando a braccia alzate al traguardo. Sul secondo gradino del podio si è classificato Stefano Tola (Fancello Cicli Terranova Olbia), davanti a Orlando Pitzanti (Sestu Bike).