18 May, 2024
HomeRegioneProvinceFabio Usai: «L’abolizione della provincia di Carbonia Iglesias ha privato il territorio delle risorse per la manutenzione e la messa in sicurezza delle strade»

Fabio Usai: «L’abolizione della provincia di Carbonia Iglesias ha privato il territorio delle risorse per la manutenzione e la messa in sicurezza delle strade»

«Da quando è stata abolita la provincia di Carbonia Iglesias, il livello delle manutenzioni stradali nel territorio, per ciò che concerne le arterie stradali provinciali, è calato drasticamente. Il nuovo ente intermedio, la provincia del Sud Sardegna, un vero e proprio obbrobrio amministrativo la cui giurisdizione interviene su 107 comuni e in un territorio geografico dalle mille peculiarità, che va dalla Barbagia di Seulo all’isola di Sant’Antioco, si è dimostrato incapace di rispondere alle esigenze di territori come il nostro.»

A dirlo è il consigliere regionale Fabio Usai.

«Non è un caso aggiunge Fabio Usaise lo stato di degrado e insicurezza delle strade provinciali del Basso Sulcis e oggi della provinciale 2 dove si è consumata l’ennesima tragedia della strada con due persone decedute, è diventato insostenibile. Negli anni i finanziamenti per la messa in sicurezza di queste strade, basta vedere le risorse stanziate nelle programmazioni delle opere pubbliche in ambito provinciale, sono stati assenti o nella migliore delle ipotesi inadeguati. E oggi ne paghiamo fortemente le conseguenze in termini di insicurezza e, purtroppo, di gravi tragedie.
Per questo motivo dal 2019 ad oggi abbiamo promosso la ricostituzione delle vecchie province tra cui quella del Sulcis Iglesiente che, se ne discute proprio in queste ore nell’alveo di approvazione del collegato alla finanziaria regionale, presto potrebbe ridiventare operativa e se verrà approvata la legge nazionale così come ampiamente dichiarato dal ministro degli Affari regionali, Roberto Calderoli, addirittura rappresentata da organi direttamente eletti dai cittadini e quindi totalmente rispondenti alle istanze ed esigenze provenienti dal territorioconclude Fabio Usai -. E tra queste istanze di sicuro quella della messa in sicurezza delle strade ha il primo posto.»

Domenica 26 febbraio
Il Consiglio comunal

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT