Abbanoa

Il 18 dicembre verranno depositate le firme a sostegno della proposta di legge regionale per la gestione diretta delle acque pubbliche da parte dei Comuni.

I sindaci referendari non si arrendono. A distanza di tre giorni dal pronunciamento dell’Ufficio regionale per il referendum che non ha ammesso, perché illegittima, la richiesta di un referendum popolare per l’abrogazione di Abbanoa, questa mattina il sindaco di Domusnovas, Angelo Deidda, portavoce del comitato di sindaci, ha annunciato la convocazione di una manifestazione per il 18 dicembre, alle 9.30, a Cagliari, per la consegna dei moduli contenenti le firme a sostegno della proposta di legge regionale per la gestione diretta delle acque pubbliche da parte dei Comuni.

La manifestazione partirà da Viale Elmas, presso l’ex mercato ortofrutticolo, per poi percorrere il Viale Sant’Avendrace, Viale Trento, Via Cesare Battisti, Viale Trieste, Via Roma, per concludersi presso la sede del Consiglio regionale della Sardegna, dove verranno consegnate le firme.

Ricordiamo che la raccolta di firme venne avviata l’11 luglio, nel corso di una conferenza stampa svolta nella sala consiliare del comune di Domusnovas, dai sindaci di Domusnovas, Angelo Deidda, di Fluminimaggiore, Ferdinando Pellegrini, e di Nuxis, Roberto Lallai.

Ferdinando Pellegrini, Angelo Deidda e Roberto Lallai.

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply