Sanità

Il consigliere regionale del Pd Salvatore Demontis replica oggi alle accuse dei Riformatori sulla riorganizzazione della rete ospedaliera.

Il consigliere regionale del Pd Salvatore Demontis replica oggi alle accuse dei Riformatori sulle scelte fatte dalla Giunta e dalla maggioranza di centrosinistra per la riorganizzazione della rete ospedaliera.

«I Riformatori sardi – dice Salvatore Demontis – sono abili a fare demagogia e, anche in questo caso, non si smentiscono. Non dicono ai Sardi, di cui si fanno paladini solo ora che non governano, che il modello che Giunta e maggioranza hanno sposato porterà a una riduzione della spesa per le retribuzioni di quasi 2 milioni. Non dicono che sono stati scelti manager tra i migliori che il panorama nazionale offre, che dovranno affrontare la sfida del piano di rientro, della riorganizzazione della rete ospedaliera. Non dicono – conclude il consigliere regionale del Partito Democratico – che si tratta di compensi commisurati agli obiettivi di tutela del cittadino e che sono legati a obiettivi che, se non raggiunti, comporteranno la decadenza del direttore generaleNon accettiamo queste accuse.»

Ospedale Brotzu Cagliari2

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply