Cultura

E’ in programma domattina, a Iglesias, il nuovo appuntamento di “Letture d’archivio… Terra nostra tra carte e volumi”.

E’ in programma domani mattina, alle 10.00, presso la Biblioteca comunale “N. Canelles”, a Iglesias, il nuovo appuntamento di “Letture d’archivio… Terra nostra tra carte e volumi”, inserito nell’ampissimo programma della 2ª Fiera del Libro di Iglesias, che vedrà tre piazze della città, e tutto il territorio intorno, animarsi nel segno della “cultura a km 0”, ossia in una quattro-giorni dedicata alla lettura ed alla promozione della cultura del libro, con tantissimi editori e autori impegnati a promuovere le proprie opere mediante un complesso di stand che andrà ad impreziosire il nostro già ricco centro storico cittadino.

In questo nuovo appuntamento di “Letture d’archivio” l’Archivio Storico Comunale di Iglesias rinsalda, ancora una volta, il dialogo con la Biblioteca Comunale accogliendo anche racconti orali, con l’intento di proporre visioni di una realtà storica come tessere di un puzzle a tinte vivaci.

Questa volta, all’interno del tema della Fiera del Libro: “La Padrona della festa”, saranno proposti documenti d’archivio, brani letterari e testimonianze orali relative al rapporto tra la Terra e l’uomo nel corso del tempo, con specifico riguardo alla nostra realtà locale.

La formula resta invariata rispetto al primo appuntamento, in cui “letture d’archivio” si è presentato come lettura ad alta voce di alcune lettere dell’archivio Storico (per sorridere e per riflettere) relative ad un tema specifico, intervallate dalla lettura di brani scelti da libri conservati in biblioteca e attinenti il tema prescelto.

In mezzo, il racconto di un “testimone” che, per il suo mestiere o la sua esperienza di vita, possa raccontare qualche aneddoto.

La testimonianza sarà portata da Mario Aru della Cantina Aru che fra l’altro, di recente, ha conquistato la medaglia d’argento alla 5ª edizione del Concorso Enologico Internazionale Grenaches du Monde, con il suo Cannonau Rosé 2016.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply