Sport

Il Villamassargia non si ferma più. Nel recupero con il Villasor, la squadra di Giampaolo Murru ha conquistato la quinta vittoria consecutiva, balzando al 5° posto in classifica.

Il Villamassargia non si ferma più. Nel recupero con il Villasor, la squadra di Giampaolo Murru ha conquistato la quinta vittoria consecutiva, con il largo punteggio di 3 a 1, portandosi a quota 18 punti, a due sole lunghezze dal Carbonia, terzo in classifica. I tre goal portano le firme di Andrea Renzo Iesu, autore di una doppietta che ha sbloccato il risultato, e Davide Piras.

Andrea Renzo Iesu (classe 2000) occupa ora il terzo posto nella classifica dei cannonieri, con 7 reti, alle spalle Maximiliano Gastón Timpanaro dell’Orrolese a quota 9 e di Roberto Giolitti dell’Idolo a quota 8 (entrambi, come Andrea Renzo Iesu, nei recuperi hanno realizzato una doppietta).

Il Villamassargia è la grande rivelazione di questo avvio di stagione. Già nel primo turno della Coppa Italia, che pur l’aveva vista due volte sconfitta dal Carbonia, aveva mostrato una buona qualità di gioco, confermata anche nelle prime cinque giornate, nel corso delle quali, pur raccogliendo solo 2 punti, aveva fermato sul pari il La Palma Monte Urpinu in casa e il Carbonia in trasferta (in entrambi i casi sull’1 a 1) e perso di misura in casa con la capolista San Marco Assemini ’80, 0 a 1.

Domani il Villamassargia, sull’onda dell’entusiasmo per le cinque vittorie consecutive ed il quinto posto in classifica, giocherà sul campo del Gonnosfanadiga.

Negli altri due recuperi delle partite rinviate a causa del maltempo all’ottava giornata, l’Orrolese s’è confermata in grande forma travolgendo il Seulo 2010 per 3 a 0, mentre Idolo ed Andromeda hanno pareggiato 2 a 2. L’Orrolese è balzata al quarto posto in classifica, un punto dietro il Carbonia e un punto avanti al Villamassargia.

Comments

comments

Tags: , , , ,

Leave a Reply