Sicurezza del cittadino e del territorio

Una delegazione dell’O.S.A.P.P., Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, sta visitando tutti gli Istituti Penitenziari della Regione Sardegna.

Domenico Nicotra.

«Una delegazione dell’O.S.A.P.P., Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, sta visitando tutti gli Istituti Penitenziari della Regione Sardegna.»

Lo ha detto ieri il segretario generale aggiunto dell’O.S.A.P.P., Domenico Nicotra, il quale ha potuto constatare, preliminarmente, l’assenza di Direttori e Comandanti negli Istituti Penitenziari della Sardegna.

«A fronte dei dieci Istituti solo quattro sono quelli in cui si registra la presenza di un Direttore titolare – ha aggiunto Domenico Nicotra -. Addirittura in sedi penitenziarie di una certa rilevanza, come quella di Sassari risulta essere assente un dirigente/funzionario di Polizia Penitenziaria con funzioni di Comandante del Reparto. A questo si deve aggiungere, che è cronica l’assenza anche di tutte quelle figure intermedie sia del Corpo di Polizia Penitenziaria (Ispettori e Sovrintendenti) che del Comparto Ministeri necessarie per il buon andamento del mondo Penitenziario sardo. Fra molti è il caso di citare la situazione della Casa Circondariale di Sassari dove sono state allestite 12 sale per i processi in videoconferenza, mentre il personale del Corpo con qualifica di Ufficiale di Polizia Giudiziaria è quantificabile in soli 4 Ispettori di Polizia Penitenziaria. In una Regione come la Sardegna, dove allo stato non si registra una grande carenza nel ruolo esecutivo degli Agenti-Assistenti, è gravissima l’assenza di Ispettori e Sovrintendenti di Polizia Penitenziaria.»

«Inoltre, si deve tenere conto della grave situazione economica che non consente più neanche la manutenzione ordinaria degli Istituti Penitenziari e che pertanto in assenza di urgenti e tangibili provvedimenti saranno destinati ad un lento e inesorabile degrado. È necessario – ha concluso Domenico Nicotra – che il ministro della Giustizia ed il Capo del D.A.P. risolvano con urgenza tutte le criticità Penitenziarie della Sardegna sia sotto il profilo dell’incremento del personale Penitenziario che dal punto di vista finanziario.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply