Sport / Storia

Lo chiamavano la Freccia del Sud, Pietro Mennea. Era una leggenda dello sport. 40 anni fa il suo record del mondo dei 200, a Città del Messico: 19″72!

Lo chiamavano la Freccia del Sud, Pietro Mennea, nato a Barletta nel 1952 e scomparso prematuramente a Roma nel 2013. Era una leggenda dello sport.
Campione olimpico dei 200 metri piani a Mosca 1980, è stato il primatista mondiale della specialità dal 1979 al 1996 con il tempo di 19″72 che è ancora il record europeo, stabilito a Città del Messico, esattamente 40 anni fa: il 12 settembre 1979!

Pietro Mennea è’ l’unico duecentista della storia che si sia qualificato per quattro finali olimpiche consecutive (dal 1972 al 1984). Si laureò quattro volte e, dopo la carriera sportiva, svolse attività politica (eurodeputato dal 1999 al 2004) ed esercitò le professioni di avvocato e commercialista.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply