Musica

L’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha stanziato le risorse destinate ai Comuni per l’istituzione ed il funzionamento delle Scuole civiche di musica.

Per l’anno scolastico 2019/2020, l’assessore regionale della Pubblica Istruzione, Andrea Biancareddu ha disposto l’approvazione del programma di interventi per i Comuni, singoli o associati, per l’istituzione ed il funzionamento delle Scuole civiche di musica, per un importo complessivo di un milione e 800mila euro. Al fine di concorrere alla diffusione sul territorio regionale dell’istruzione musicale quale elemento essenziale per la crescita culturale, sociale ed intellettuale dei giovani, sono previsti interventi a favore della istituzione di scuole civiche di musica. Per la programmazione dei contributi per l’anno scolastico 2019/2020, sono stati stanziati 400 mila euro sullo stanziamento di bilancio dell’anno 2019 e un milione e 400mila euro sullo stanziamento del bilancio dell’anno 2020. Entro i termini di legge sono state inserite nel programma finanziario contributi 36 istanze che hanno completato l’iter procedimentale.

Nei limiti della consistenza dello stanziamento e del numero delle istanze ammesse sono previste inoltre delle premialità finalizzate a valorizzare, incentivare e sostenere la qualità del servizio pubblico offerto dalle stesse Scuole che tengano conto della capacità programmatoria delle scuole, della qualità dell’offerta formativa, della promozione e dei riconoscimenti ad allievi meritevoli.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply