Sider Alloys

I lavoratori ex Alcoa aderenti alla Confsafi chiedono tempi certi per il riavvio della produzione.

La situazione di grande incertezza in cui si trova la vertenza Sider Alloys per il rilancio produttivo dello stabilimento ex Alcoa di Portovesme, è stata al centro dell’assemblea dei lavoratori aderenti al sindacato autonomo Confsafi, svoltasi questa mattina nel saloncino dell’oratorio San Giovanni Bosco della parrocchia di San Ponziano, a Carbonia, alla presenza del segretario regionale Fabio Enne.

Dagli interventi è emerso grande preoccupazione per lo stato in cui si trovano i lavoratori che usufruiscono della mobilità in deroga, un assegno minimo che non consente loro di assicurare il sostentamento delle famiglie, e chiedono di poter tornare quanto prima al lavoro. Nell’attesa, rivendicano l’assunzione da parte della Sider Alloys, strada obbligata, unitamente alla presentazione di un concreto piano industriale, per poter usufruire della cassa integrazione.

Al termine dell’assemblea, abbiano intervistato il segretario regionale Confsafi, Fabio Enne.

I lavoratori ex Alcoa aderenti alla Confsafi chiedono tempi certi per il riavvio della produzione. Intervista al segretario regionale Fabio Enne.https://www.laprovinciadelsulcisiglesiente.com/wordpress/2020/01/i-lavoratori-ex-alcoa-aderenti-alla-confsafi-chiedono-tempi-certi-per-il-riavvio-della-produzione/

Pubblicato da Giampaolo Cirronis su Lunedì 13 gennaio 2020

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply