27 October, 2021
HomeTrasportiScatta l’applicazione della sperimentazione della tariffazione agevolata weekend del 50% sui collegamenti da e per Carloforte.

Scatta l’applicazione della sperimentazione della tariffazione agevolata weekend del 50% sui collegamenti da e per Carloforte.

Traghetto Saremar.

Un traghetto Saremar in navigazione tra Portovesme e Carloforte.

Scatta finalmente la tanto attesa sperimentazione della tariffazione agevolata weekend sui collegamenti da e per Carloforte, in attuazione della delibera n. 24/31 del 27.06.2013  approvata dalla Giunta regionale.

La Giunta, non avendo il potere di intervenire nel breve periodo sulla diminuzione del costo generalizzato affrontato dagli utenti sull’arco stradale, può invece intervenire efficacemente, ai sensi della L.R. n. 21/2005 così come modificata dalla L.R. n. 3/2008, art. 9, sull’indicazione delle agevolazioni tariffarie da applicare sulle tratte marittime da e per le isole minori, così da favorire l’incremento dei flussi anche a vantaggio delle rispettive economie locali.

Il Presidente Ugo Cappellacci, assessore ai Trasporti ad interim, ha spiegato che, allo stato attuale, la Giunta non ha mai proceduto alla revisione parziale o totale del tariffario applicato dalla controllata Saremar S.p.A., avendo sempre confermato il tariffario ereditato dalla ex convenzione con lo Stato, e riconfermato di fatto anche con gli ultimi 3 contratti ponte siglati in previsione della privatizzazione.

Il Presidente ha sottolineato, inoltre, che una tariffa ordinaria elevata, sempre se rapportata all’effettiva distanza marittima da percorrere, inferiore a 10 chilometri, disincentiva soprattutto i flussi generati dai territori frontalieri alle isole minori. A titolo di esempio, un abitante di Calasetta o di Portoscuso che volesse recarsi a Carloforte per svago/tempo libero senza l’autovettura pagherebbe rispettivamente una tariffa A/R 24h ordinaria pari a € 8,90 o € 10,40. Queste tariffe, se confrontate con il tariffario ferroviario attualmente in vigore consentirebbero allo stesso utente di percorrere una fascia chilometrica tra 60 e 90 km. Pertanto, dovendo rappresentare l’incidenza del nolo marittimo dal solo punto di vista dell’utente di Calasetta o Portoscuso, l’effetto è paragonabile all’allontanamento di Carloforte dai territori frontalieri di ulteriori 50-80 km. La percezione di allontanamento aumenta, ovviamente, per coloro che viaggiano con l’auto al seguito e per i nuclei familiari.

Quanto appena rappresentato – ha aggiunto ancora il Governatore – se rapportato agli altri indicatori economici negativi del Sulcis in primo luogo e di tutta l’isola in generale, suggerisce un intervento immediato sull’abbassamento di alcuni quadri tariffari attualmente in vigore, che consentirebbe almeno di limitare il continuo decremento dei flussi da e per Carloforte.

Tra il 2011 e il 2012, dai dati forniti dalla locale Autorità Marittima, risulta un decremento di 63.312 passeggeri A/R, ossia di oltre 30.000 visitatori persi in un solo anno. Secondo il dato rilevato nel 2010 riportato nel Conto Nazionale dei Trasporti il decremento dei passeggeri nel biennio 2010-2012 è pari a 90 mila passaggi A/R corrispondenti a circa 45.000 visitatori.

Saremar S.p.A. attualmente applica una tariffa agevolata weekend scontata mediamente tra il 9 e il 15% rispetto alla tariffa ordinaria, valida dalle ore 14.00 del venerdì fino alle 24.00 della domenica, per tutto l’anno tranne che per i mesi di luglio e agosto. La stessa compagnia ha indicato un possibile scenario sperimentale di riduzione del 50% della tariffa in argomento sulle tratte da e per Carloforte nel periodo giugno 2013-ottobre 2013, proponendo la validità dell’agevolazione anche per il mese di luglio ed estendendo la tariffa di media stagione anche al mese di ottobre 2013, stimando, infine, un costo dell’operazione pari a € 133.000 di mancati introiti per riduzione tariffaria.

Il Presidente ha proposto alla Giunta, di incrementare l’agevolazione tariffaria della tariffa Weekend applicata dalla Saremar S.p.A. sulle tratte da e per Carloforte applicando uno sconto del 50% rispetto alla tariffa ordinaria, inclusa la voce “Tasse e Diritti”.

L’agevolazione avrà titolo esclusivamente sperimentale e sarà valida sulle tratte da e per Carloforte per il solo periodo giugno 2013 – 31 ottobre 2013, con l’esclusione del mese di agosto. Per la valutazione degli effetti della misura sperimentale adottata, la Saremar dovrà produrre a consuntivo i risultati in termini di flussi, di incrementi/decrementi registrati rispetto agli anni precedenti e di perdite/ricavi registrati.

Gli eventuali oneri che dovessero registrarsi a seguito dell’applicazione dell’agevolazione tariffaria saranno oggetto di valutazione da parte della Direzione generale dell’Assessorato dei Trasporti dietro la presentazione della relativa rendicontazione e, qualora riconosciuti, costituiranno integrazione nell’ambito dei futuri contratti di servizio che dovranno essere stipulati fino a dicembre 2013.

La Giunta regionale, constatato che il Direttore generale dell’Assessorato ha espresso il parere favorevole di legittimità sulla proposta, ha deliberato:

– di incrementare, per tutti i residenti in Sardegna, l’agevolazione tariffaria della tariffa Weekend applicata dalla Saremar S.p.A. sulle tratte da e per Carloforte applicando uno sconto del 50% rispetto alla tariffa ordinaria, inclusa la voce “Tasse e Diritti”. L’agevolazione avrà titolo esclusivamente sperimentale e sarà valida sulle tratte da e per Carloforte per il solo periodo giugno 2013 – 31 ottobre 2013, con l’esclusione del mese di agosto;

– di dare mandato alla Saremar S.p.A di produrre a consuntivo i risultati in termini di flussi, di incrementi/decrementi registrati rispetto agli anni precedenti e di perdite/ricavi, al fine di consentire una valutazione degli effetti della misura sperimentale adottata;

– di riconoscere e integrare alla Saremar S.p.A. nell’ambito dei futuri contratti di servizio che dovranno essere stipulati fino a dicembre 2013, e dietro la presentazione della relativa rendicontazione, gli eventuali oneri derivanti dall’applicazione dell’agevolazione tariffaria;

– di dare mandato all’assessorato dei Trasporti di verificare la possibilità di applicazione delle agevolazioni tariffarie anche per l’Isola de La Maddalena.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Venerdì 12 luglio p
Carbonia: inizia lun

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT