28 October, 2021
HomeEdiliziaEdilizia scolasticaLa Giunta regionale ha approvato il programma operativo di edilizia scolastica per il 2015.

La Giunta regionale ha approvato il programma operativo di edilizia scolastica per il 2015.

Claudia Firino 5 copia
La Giunta regionale ha approvato una delibera con la quale prende atto dei fabbisogni dei comuni sardi e del programma operativo per il 2015 e dà una grande spinta al Programma straordinario di edilizia scolastica.Dopo i 242 interventi dei primi quattro mesi di Iscol@, che ha speso il totale delle somme programmate e occupato 900 persone nei cantieri, il percorso di programmazione strategica, proseguito con le attività di messa in sicurezza e manutenzione, ha coinvolto tutti gli attori istituzionali interessati per l’avvio all’Asse I, “Scuole del nuovo millennio”, che prevede la creazione di nuovi edifici di qualità. Il complesso delle proposte ricevute (oltre 300 delibere da enti locali, a seguito di incontri con tutti gli amministratori titolari di edifici scolastici) ha consentito di costruire l’anagrafe del fabbisogno da qui al 2017.

Le priorità stabilite dalla Giunta sono legate alla cooperazione fra i comuni per la realizzazione di poli territoriali scolastici e accorpamenti di edifici, in coerenza con le Linee del piano di dimensionamento scolastico e, per le scuole secondarie di secondo grado, a interventi per offerte formative corrispondenti alle specificità territoriali.

Il fabbisogno pluriennale delle scuole sarde è relativo a 1.022 edifici. Grazie al grande lavoro degli uffici e alla programmazione unitaria delle risorse regionali, nazionali ed europee, la Giunta ha reperito già 133 milioni di euro ed è pronta ad investire, per il solo 2015, oltre 70 milioni di euro, premiando i Comuni che cooperano tra loro per la realizzazione di poli territoriali. Già da quest’anno, sarà favorito il via ai concorsi di progettazione per i nuovi istituti. Novità assoluta, inoltre, la possibilità di poter integrare le risorse pubbliche con risorse che arrivano da accordi con privati.

Nel corso della medesima seduta, la Giunta ha inoltre approvato, a favore delle Università, il programma di interventi di edilizia universitaria di 5 milioni per il 2015, destinando 3milioni 250mila all’Università di Cagliari e 1milione 750mila per Sassari.

Inoltre, sempre su proposta dell’assessore Claudia Firino, è stata data approvazione definitiva allo stanziamento aggiuntivo straordinario di 120 mila euro a favore della Provincia di Sassari per il servizio di supporto organizzativo del servizio di istruzione per gli alunni con disabilità frequentanti la scuola secondaria.

 

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Dopo l'esplosione de
Da venerdì 1 maggio

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT