16 April, 2024
HomeSportEmiliano Murtas ha vinto a Monte Arcosu il II Trofeo città di Uta di mountain bike.

Emiliano Murtas ha vinto a Monte Arcosu il II Trofeo città di Uta di mountain bike.

[bing_translator]

Il circuito di mountain bike di Monte Arcosu ha ospitato ieri il II Trofeo città di Uta, gara di chiusura del campionato regionale di Mountain Bike. In una splendida giornata di sole, la gara, con i suoi 57 iscritti di tutte le categorie, dalla primavera ai senior, ha visto competere atleti dai 13 ai 75 anni e, con un agonismo senza precedenti, è stata vinta per distacco da Emanuele Murtas, della società Speed Bike di Uta, che si è aggiudicato anche per questo anno il titolo di campione regionale per la categoria junior.

Alla società Speed bike e al suo presidente Stefano Murtas, va riconosciuto il merito di aver dato ulteriore valore alla manifestazione, coinvolgendo i volontari dell’Associazione Uniti per i Diritti Umani, che hanno distribuito il libretto “Che cosa sono i Diritti Umani” promosso tra gli atleti e gli spettatori presenti il messaggio dei Diritti Umani.

«In una società in cui ognuno è sempre più chiuso dentro i suoi problemi – ha dichiarato Stefano Murtas -, è importante divulgare questo messaggio, e far conoscere a tutti quali siano i propri diritti, sottolineando allo stesso tempo che gli stessi diritti appartengono anche agli altri, senza distinzione di credo, razza, cultura o ceto sociale. Sono convinto che lo sport sia un ottimo mezzo per trasmettere questi valori.»

Nella settimana in cui ricade la giornata Internazionale dei Diritti Umani indetta dalle Nazioni Unite (10 dicembre), sono stati distribuiti centinaia di libretti “Cosa sono i Diritti Umani” anche allo Stadio Sant’Elia.

“Far si che i Diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico” era l’auspicio del filosofo e umanitario americano L. Ron Hubbard, e i volontari di Uniti per i Diritti Umani sono impegnati in tutto il mondo a far si che questo avvenga realmente. 

Domenica 18 dicembre
E' online sul sito d

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT