7 August, 2022
HomePosts Tagged "Linas Kleize"

Nuova strardinaria impresa della Dinamo Banco di Sardegna in gara 1 di semifinale play off scudetto. La squadra di Meo Sacchetti ha sbancato il Forum di Milano, 84 a 75 (primo tempo 49 a 42 per l’Olimpia Emporio Armani) al termine di una partita spettacolare e ricca di colpi di scena, confermandosi un’autentica “bestia nera” per la squadra di Luca Banchi (in questa stagione la Dinamo ha avuto la meglio sull’Olimpia sia in Supercoppa sia in Coppa Italia, sempre al Forum). La Dinamo ha vinto da grande squadra, grazie ad una partenza esaltante e, soprattutto, ad un finale irresistibile.
Dinamo subito avanti, 6 a 0, con canestri di Logan, Sanders e Laval, e nonostante una reazione d’orgoglio dell’Olimpia, guidata da Samuels e MarShon Brooks, ha mantenuto un vantaggio minimo fino alla conclusione del primo quarto: 25 a 23.
Il punteggio è rimasto ancora in equilibrio in avvio di secondo quarto e Milano ha effettuato il primo sorpasso al 13′: 31 a 30. Ma Sassari ha continuato a giocare bene e a tenere testa alla dominatrice della regular season fino al 17′, 44 a 42, accusando il primo passaggio a vuoto con MarShon Brooks che ha portato Milano sul 49 a 42 al riposo lungo.
Se qualcuno pensava di trovarsi di fronte alla svolta dell’incontro a favore di Milano, ha dovuto presto ricredersi perché Logan e Dyson hanno riportato sotto la Dinamo (51 a 48). Nuovo allungo di Milano, al massimo vantaggio al 25′ sul 62 a 53 ma l’altro Brooks, Jeff, ha messo a segno punti pesanti che hanno limato il ritardo (68 a 64 al termine del terzo quarto) e dato il là al gran finale sassarese.
Una “bomba” da tre punti di Linas Klein ha portato Milano sul +7 (71 a 64) ma la partita di Milano è praticamente finita lì, perché Sassari non ha sbagliato più niente ed ha confezionato l’impresa con uno parziale straordinario di 20 a 4. Due bombe di David Logan, due canestri da sotto di Sosa e dello stesso Logan, un’altra bomba di Sosa a segno anche da due punti come Lawal e ancora Sosa con un canestro da due punti hanno segnato il definitivo 84 a 75 su un’Olimpia Milano nervosissima e ormai fuori dalla partita, con Alessandro Gentile espulso per proteste (in avvio di terzo quarto aveva subito un tecnico, sempre per proteste)
La Dinamo ha chiuso con ben sei uomini in doppia cifra (su tutti Rain Sanders, 17, ed Edgar Sosa, 16). Per Milano solo quattro uomini in doppia cifra, con MarShon Brooks e Daniel Hackett a 14.
In archivio gara 1, le due squadre torneranno in campo domenica, ancora al Forum, alle 18.00. Per Milano è già tempo di vincere ad ogni costo per non compromettere la serie che martedì si sposterà al PalaSerradimigni di Sassari.
Dopo l’impresa su Trento, Sassari ora ne sogna un’altra ancora più grande che varrebbe la finale scudetto.
Sabato sera gara 1 tra Umana Venezia e Grissin Bon Reggio Emilia.

Dinamo Banco di Sardegna SS Vs Orlandina Basket Capo D'Orlando Al 4° City Of Cagliari Nella foto al tiro David Logan Dinamo Basket