Arte contemporanea

L’associazione Cherimus di Perdaxius parteciperà a Supercondominio, la prima assemblea annuale dei nuovi più importanti spazi per l’arte in Italia, in programma il 7 e 8 luglio al castello di Rivoli.

Il 7 e l’8 luglio prossimi il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea con il suo dipartimento di ricerca CRRI e in partnership con Combo -progetto di ospitalità innovativa- presenterà Supercondominio, la prima assemblea annuale dei nuovi più importanti spazi per l’arte in Italia. I protagonisti discuteranno delle dinamiche e delle trasformazioni che coinvolgono i luoghi che attualmente operano autonomamente nel nostro Paese.

All’evento parteciperà Cherimus di Perdaxius che, attraverso l’arte contemporanea, partecipa allo sviluppo del patrimonio sociale e culturale – passato e presente – del Sulcis Iglesiente (sud ovest Sardegna). Come ogni “periferia”, il Sulcis, oggi, è diviso fra la conservazione della sua eredità (nuragica, pre-nuragica, pastorale, mineraria) e la spinta verso l’inserimento nella sfera globale.

La Sardegna sarà inoltre presente con Montecristo Project (Cagliari), un progetto artistico-curatoriale e uno spazio espositivo in un’isola deserta al largo delle coste sarde. Fondato da Enrico Piras e Alessandro Sau, lo spazio è un concepito come sistema di lavoro continuo di progettazione e allestimento attraverso l’uso di piani e strutture progettate per le opere esposte nell’isola. Lo spazio principale si trova tra le mura di una torre spagnola del Seicento ma Montecristo Project opera anche sul paesaggio esterno dell’isola e della Sardegna.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply