Consiglio regionale della Sardegna

Il Consiglio regionale si riunirà il 24 gennaio ed il 3 febbraio (seduta statutaria).

Il Consiglio regionale si riunirà venerdì 24 gennaio alle 10,30. All’ordine del giorno:  la mozione 142 (Agus e più) sulla prossima scadenza del regime di continuità territoriale aerea, sull’impossibilità di prenotare biglietti aerei nei voli di linea in partenza dal 17 aprile 2020 nelle rotte soggette a oneri di servizio pubblico da e verso gli scali isolani e sugli obiettivi di legislatura in tema di trasporto aereo e diritto alla mobilità, la mozione 133 (Moriconi e più) sulla valutazione degli effetti dell’accordo del 7 novembre 2019, stipulato tra lo Stato e la Regione autonoma della Sardegna e la sua eventuale rettifica e la Risoluzione n. 7, approvata all’unanimità dalla Seconda commissione il 14 novembre 2019, sulla necessità di adoperarsi con urgenza per la salvaguardia dei posti di lavoro nella vertenza Auchan-Conad. Entrambe le mozioni sono state presentate con richiesta di convocazione straordinaria del Consiglio regionale ai sensi dei commi 2 e 3 dell’articolo 54 del Regolamento. La conferenza dei capigruppo, presieduta dal presidente del Consiglio Michele Pais, ha anche deciso che lunedì 3 febbraio si terrà la seduta statutaria con all’ordine del giorno la vertenza dei costi dei trasporti marittimi. La seduta statutaria sarà preceduta, a partire dalle 11.00, da un’Assemblea aperta anche ai parlamentari sardi, ai sottosegretari, ai rappresentanti del Cal e dell’Anci e agli europarlamentari eletti in Sardegna.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply