Ambiente

Quattro nuovi alberi di pino per la riqualificazione di via Manno, a Carbonia.

Nell’ambito di un progetto di riqualificazione e rigenerazione, in via Manno, a Carbonia, stamane gli operai della Somica hanno messo a dimora quattro nuovi alberi di pino che arricchiscono l’arredo di una delle principali strade cittadine, completano il set di alberature previsto da progetto e rendono sempre più verde ed accogliente la via.

«I nuovi alberi si adeguano alle linee direttive della Soprintendenza, che ha imposto tassativamente la piantumazione di alberi di pino al fine di riprodurre l’originaria conformazione e architettura del verde in via Manno, la sistemazione su un solo filare – anziché due – e la realizzazione delle gabbionature di contenimento per limitare al massimo i caratteristici effetti negativi legati all’apparato radicale. La messa a dimora di quattro nuovi pini si inserisce nel solco di un più ampio progetto di riqualificazione e restyling che abbraccia l’intera area situata tra piazza Marmilla e via Manno, con il riordino della viabilità, l’ampliamento dell’area parcheggi con disco orario, la nuova denominazione Largo Montuori, l’ampliamento delle aree verdi e il rifacimento di intere parti del pavimento di piazza Marmilla. Il nostro obiettivo è rendere sempre più bella ed attrattiva quella che un tempo veniva definita “la passeggiata” di Carbonia, che auspichiamo possa tornare ad essere un punto di incontro, aggregazione e socializzazione per tanti nostri concittadini», ha commentato il sindaco, Paola Massidda.

Con la piantumazione di 4 nuovi alberi sale a 8 il numero di pini di cui è dotata la strada.

«Sono stati scelti nuovi alberi di pino più piccoli rispetto a quelli attualmente presenti, con un apparato radicale proporzionato alla chioma rispetto a quelli di più grandi dimensioni – ha spiegato l’assessore dei Lavori pubblici, Gian Luca Lai -. Sono inoltre cresciuti in un vivaio in Sardegna e quindi già acclimatati rispetto agli altri pini provenienti da vivai toscani, onde ridurre al massimo la possibilità di morie come è successo nelle due precedenti occasioni.»
L’arredo urbano di via Manno verrà completato con il prossimo posizionamento dei nuovi cestini portarifiuti.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply