Cronaca

Sant’Antioco. Lutto nell’assostampa e nella famiglia Ucsi, l’unione cattolica stampa italiana, per la scomparsa di Mariella Cossu

La giornalista Mariella Cossu, membro del Collegio nazionale dei garanti dell’Ucsi, è tornata alla casa del Padre. E’ deceduta ieri mercoledì 2 dicembre ad Iglesias dove si trovava ricoverata da tempo presso la Rsa “Rosa del Marganai” per la grave malattia che l’affliggeva. Mariella Cossu era nata a Sant’Antioco, da una famiglia composta dai genitori e cinque fratelli di cui Mariella era la primogenita; e nella sua Sant’Antioco, dove vivono ancora una sorella e due fratelli, sarebbe voluta ritornare per trascorrere serenamente la vecchiaia. Mariella Cossu aveva 78 anni e dagli anni ’80 era iscritta all’associazione giornalisti cattolici che sentiva un pò la sua seconda famiglia. Dal 2009 al 2016 è stata Tesoriera Nazionale dell’Ucsi affiancando il presidente Andrea Melodia. Ma è stata anche segreteria di Ucsi Sardegna con la presidenza di Mario Girau. Laureata in lettere, sposata, era vedova da diversi anni e da quando aveva iniziato a lavorare aveva lasciato Sant’Antioco e risiedeva a Cagliari. Mariella Cossu ha lavorato per 37 anni presso l’ERSAT, l’Ente Regionale di Sviluppo Agricolo in Sardegna, prima nella segreteria del Consiglio di Amministrazione e poi all’ufficio stampa che ha diretto per 15 anni. Era una giornalista specializzata nel comparto agricolo, agroalimentare ed ambiente. Per tanti anni ha collaborato con diverse riviste del settore, soprattutto per «L’Informatore Agrario», «Vita in Campagna» e «Origini – Edizioni L’Informatore Agrario». Mariella Cossu è stata anche presidente di Arga Sardegna nonché vice presidente dell’Unaga, l’Unione Nazionale Associazione Giornalisti di Agricoltura). Per 12 anni, poi, è stata componente del Consiglio direttivo dell’Assostampa Sarda di cui è stata anche Tesoriera. Nel giugno 2009, venne insignita, insieme ad  altri due giornalisti, del premio giornalistico “Sentinelle del creato”, la cui premiazione si svolse nella sala Maggiore del comune di Pistoia. I funerali si sono svolti il 2 dicembre nella Basilica di Sant’Antioco Martire, da dove la salma è stata  accompagnata in cimitero secondo le prescrizioni anti-Covid. Tito Siddi

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply