Fiscalità di vantaggio

La Direzione generale per gli Incentivi alle Imprese del ministero dello Sviluppo economico ha approvato ieri l’elenco delle imprese ammesse alle agevolazioni fiscali e contributive.

Carlo Sappino 1 copia

Con decreto direttoriale della Direzione generale per gli Incentivi alle Imprese, è stato approvato ieri l’elenco delle imprese ammesse alle agevolazioni fiscali e contributive per un importo complessivo di 124.469.136,48 euro, localizzate nella Zona Franca costituita dai comuni della provincia di Carbonia Iglesias. L’elenco è pubblicato nel sito http://www.sviluppoeconomico.gov.it/

L’intervento è incluso nell’accordo di programma “Piano Sulcis” e prevede, in analogia con gli interventi nelle Zone Franche Urbane dell’Obiettivo Convergenza, la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese di micro e piccola dimensione.

Le domande di accesso alle agevolazioni sono state presentate a partire dal 7 gennaio 2014 fino al 7 aprile 2014, esclusivamente tramite una procedura telematica che ha consentito di concludere rapidamente, nel termine di 10 giorni, l’iter di concessione.

Sono state ricevute complessivamente 4.359 istanze per un’agevolazione media concessa pari 28.554,52. Le 561 imprese iscritte da meno di tre anni al registro hanno beneficiato della riserva prevista dal bando per le nuove imprese, con un’agevolazione media più elevata, pari a 44.374,02 euro.

Le agevolazioni concesse saranno fruibili con il modello di pagamento F24 per il pagamento delle imposte sui redditi (IRPEF, IRES); dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP); dell’imposta municipale propria (IMU); per l’esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

Comments

comments

Leave a Reply