Elezioni

Cambia la scheda elettorale per le Amministrative e le modifiche rischiano di creare problemi agli elettori e agli addetti allo spoglio.

Gli elettori che il 5 giugno si recheranno nei seggi nei comuni interessati alle elezioni amministrative, saranno chiamati ad esprimere il loro voto su una scheda profondamente modificata rispetto a quella di cinque anni fa.

Ad una prima analisi, le modifiche non sembrano destinate a semplificare le modalità di voto, tutt’altro. Nella vecchia scheda, come si può vedere nel file allegato, il riquadro rettangolare nel quale era inserito ciascun candidato alla carica di sindaco, si trovava in una posizione ben distinta rispetto ai simboli delle liste collegate e quindi agli spazi destinati all’espressione della preferenza su un candidato alla carica di consigliere comunale. Le possibilità di errore, anche nel caso in cui un elettore avesse deciso di esprimere un voto disgiunto, dando la preferenza ad una lista e ad un candidato alla carica di consigliere comunale e votando il candidato a sindaco di un’altra coalizione, erano limitate, eppure molti elettori sbagliavano ugualmente, talvolta facendo confusione e provocando l’annullamento delle schede.

Con la nuova scheda, il cui fac-simile trovate allegato, si ha la sensazione che le possibilità di errore e di annullamento delle schede, siano destinate a crescere in misura considerevole. Lo spazio riservato al nome al cognome del candidato sindaco di ciascuna coalizione, infatti, è riportato in un rettangolo posto in cima alla gabbia riservata alla stessa coalizione, alto appena 14 mm!

Le posizioni più favorevoli che si prestano meno ad errori, sembrerebbero quelle in testa alla scheda, mentre nelle altre, la crove o un semplice segno con la matita sul nome del candidato alla carica di sindaco. rischia di invadere gli spazi delle liste soprastanti o anche di quelle sottostanti, pure della stessa coalizione, con possibili conseguenti contestazioni al momento dello spoglio.

Viene spontaneo chiedersi quali motivazioni vi siano alla base di questa trasformazione della scheda che, a nostro parere, rischia seriamente di complicare il compito degli elettori prima e degli addetti allo spoglio poi?

Il fac-simile della scheda elettorale di Carbonia 2016.

Il fac-simile della scheda elettorale di Carbonia 2016.

Il fac-simile della scheda elettorale di Carbonia 2011.

Il fac-simile della scheda elettorale di Carbonia 2011.

Comments

comments

Leave a Reply