Lavoro

Il comune di Carbonia ha raggiunto l’accordo per la stabilizzazione di 10 dei 18 lavoratori socialmente utili ancora presenti in città.

Il comune di Carbonia ha raggiunto l’accordo per la stabilizzazione di 10 dei 18 lavoratori socialmente utili ancora in attesa di una definizione della loro posizione. L’intervento è stato possibile grazie al recente provvedimento adottato dalla Giunta regionale, in base al quale sarà la Regione Sardegna ad assicurare le risorse per i primi cinque anni (il 100% nei primi tre, il 75% nei restanti due), mentre negli anni successivi i lavoratori saranno totalmente a carico del comune di Carbonia. 4 dei 18 lavoratori hanno accettato l’incentivo all’uscita assicurato dalla Regione (70.000 euro a testa), mentre i restanti 4 restano al momento esclusi, per insufficienza delle risorse a disposizione, ma potranno essere inseriti in un provvedimento successivo.

L’accordo è stato annunciato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, dal sindaco Paola Massidda e dall’assessore del Personale Paola Argiolas, presente anche il dirigente responsabile del dipartimento Giorgio Desogus.

Paola Massidda e Paola Argiolas hanno spiegato la procedura attraverso la quale si è arrivati all’accordo, procedura che Paola Argiolas ha riassunto nell’intervista che abbiamo realizzato al termine della conferenza stampa.

 

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply