Sport

Dal 3 al 9 settembre, Adelasia di Torres e l’Hotel Cala di Volpe insieme alla Maxi Yacht Rolex Cup.

Dopo la sfida in acque internazionali durante la Sailing Arabia The Tour in Oman, Adelasia di Torres e l’hotel Cala di Volpe rinnovano la partnership per rappresentare i colori della Sardegna alla Maxi Yacht Rolex Cup, dal 3 al 9 settembre a Porto Cervo.

L’hotel Cala di Volpe e il team velico guidato dall’imprenditore gallurese e fondatore della fondazione Adelasia di Torres Renato Azara saranno insieme orgogliosi ambasciatori della nostra isola, confermando la vocazione a supportare e promuovere il territorio nel mondo. Questa mattina, al Cala di Volpe, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

«Per la prima volta in Costa Smeralda – afferma Franco Mulas, Area Manager Marriott Costa Smeralda – una barca sarda e il suo team solcheranno i mari di una delle coste più affascinanti del Mediterrenaeo per sfidare i big della vela durante una delle regate di punta del calendario sportivo dello Yacht club Costa Smeralda e siamo molto orgogliosi di sostenere il progetto. La Rolex Cup, in questo contesto e con Adelasia, rappresenta la Sardegna nel mondo.»

La partecipazione alla Maxi Yacht Rolex Cup costituisce per Adelasia di Torres e il Cala di Volpe, albergo icona della Costa Smeralda, il raggiungimento di un importante obbiettivo: una barca sarda che celebra la storia e la cultura di questa meravigliosa terra, potrà finalmente regatare in uno dei santuari internazionali della vela, promuovendo a livello internazionale la Sardegna.

«La vela può essere un valido strumento di promozione turistica ed economica per la nostra isola – dichiara Renato Azara, fondatore della fondazione Adelasia di Torres -. Il progetto è nato lo scorso anno con l’obiettivo di rendere la Sardegna protagonista nel mondo della vela. Abbiamo deciso di farlo attraverso il racconto della storia di Adelasia di Torres – aggiunge lo skipper gallurese – e grazie al patrocinio della Regione e il sostegno di sponsor importanti, tra i quali, in particolare, l’hotel Cala di Volpe e la Marina di Porto Cervo.»

«Tra gli obiettivi della fondazione velica c’è anche quello di contribuire alla crescita dei velisti sardi dandogli la possibilità di confrontarsi con una tra le più importanti competizioni veliche internazionali come la Maxi Yacht Rolex Cup – spiega Duccio Colombi, tattico dell’equipaggio di Adelasia di Torres -. La scelta che abbiamo fatto con Renato è quella di non avere un team fisso ma di cambiarlo inserendo il migliore equipaggio in base al tipo di evento e di imbarcazione. Abbiamo raggiunto risultati importanti e adesso stiamo per partecipare ad una delle manifestazioni veliche più prestigiose a livello internazionale. Sarà una competizione difficile ma abbiamo i  nomi, le capacità tecniche e la barca per fare le cose al meglio.»

Tags: ,

Leave a Reply