Sport

La Dinamo scandaglia il mercato in cerca di un sostituto di Levi Randolph, che non è partito per Monaco con il resto della squadra.

La Dinamo scandaglia il mercato in cerca di un sostituto di Levi Randolph, che non è partito per Monaco, dove oggi alle 18.30 affronta la capolista del girone di Champions League, con il resto della squadra, dopo la sconfitta di sabato a Pesaro. La società è interessata a un’ala forte capace di dare minuti anche da ala piccola: le situazioni Jamil Wilson e Rakim Sanders, seguite con le stesse modalità di Venezia ma senza i vincoli di passaporto della Reyer, sono allettanti ma difficilmente praticabili. Tra i free agenti il mercato offre Austin Day che ha risolto consensualmente un mese fa il contratto con l’Hapoel Gerusalemme, ma l’ex Pesaro non sembra corrispondere al profilo tecnico ricercato dalla Dinamo.

«Giocheremo contro una squadra di alto livello, ha dieci vittorie su dieci, per cui ci stiamo preparando sapendo bene qual è la qualità di questa avversaria – ha detto ieri Federico Pasquini alla partenza per Monaco -. Ha talento diffuso sia nei piccoli sia nei lunghi: nel perimetro ci sono Gerald Robinson, che sta giocando molto bene, l’ex Trento Aaron Craft e DJ Cooper ai quali dobbiamo fare particolare attenzione, e sotto canestro Kikanovic su tutti ma anche gli altri giocatori sono tutti di qualità importante. Noi dobbiamo pensare a noi – ha concluso il coach della Dinamo -, vogliamo andare avanti in questa competizione e sappiamo che domani dobbiamo fare di tutto per vincere questa partita.»

 

Comments

comments

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply