Alcoa

Gianluigi Rubiu (Udc): «L’intesa con la Sider Alloys è solo un punto di partenza per nuovi investimenti nell’area industriale di Portovesme».

Il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Gianluigi Rubiu, sottolinea in una nota l’importanza del passaggio di proprietà dello stabilimento di produzione dell’alluminio primario da Alcoa a Sider Alloys, attraverso Invitalia, che verrà ufficializzato domani al ministero dello Sviluppo economico.

«Ora – dice Gianluigi Rubiu – ci sono finalmente i presupposti per la ripresa dell’attività produttiva. Sembrano aprirsi nuovi spiragli con la volontà della nuova compagine di operare investimenti per il potenziamento degli impianti.»

Gianluigi Rubiu auspica che «possa essere solo un nuovo inizio per l’area industriale di Portovesme e dintorni». «Qualcosa si muove – aggiunge Gianluigi Rubiu -. Si tratta, infatti, di un’intesa destinata ad assicurare la salvaguardia quasi totale dei livelli occupazionali, con il riassorbimento a regime tra i 360 ed i 460 dipendenti. La proiezione internazionale degli azionisti – conclude Gianluigi Rubiu – lascia inoltre ben sperare per un futuro potenziamento degli impianti e nuovi investimenti nell’area industriale del Sulcis Iglesiente, capaci di attrarre ingenti risorse economiche».

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply