Urbanistica

L’assessore dell’Urbanistica Cristiano Erriu è intervenuto in audizione nella commissione Urbanistica sulla legge di Semplificazione.

La commissione Urbanistica del Consiglio regionale presieduta da Antonio Solinas (Pd) ha ascoltato l’assessore Cristiano Erriu sul Dl 542 (Legge di semplificazione 2018), un provvedimento complesso e trasversale predisposto dagli assessorati dell’Industria e degli Affari generali nel quale sono confluite disposizioni provenienti da diversi altri settori dell’amministrazione regionale.

Per quanto concerne l’Urbanistica le nuove norme sono contenute nel Titolo IV e, in particolare, negli articoli dal 12 al 30.

«Si tratta – ha spiegato l’assessore Cristiano Erriu – di un intervento complessivo che ha la finalità di semplificare la legislazione regionale di settore, individuando anche procedure più snelle destinate a favorirne la migliore applicazione, agevolando il lavoro di uffici pubblici, categorie professionali e semplici cittadini.»

Rispetto al testo, l’assessore ha poi brevemente illustrato anche tre emendamenti della Giunta, relativi a disposizioni della recente legge urbanistica che il Consiglio ha deciso di rinviare in commissione. Le proposte riguardano l’autorizzazione unica di co-pianificazione che consente a tutti gli uffici interessati di esprimere i parere di competenza in una unica sessione, il sostegno economico agli Enti locali per esercitare poteri decentrati in materia paesaggistica, incentivi e strumenti ai Comuni per l’adeguamento dei Piani urbanistici (Puc) al Piano paesaggistico regionale (Ppr).

Con il supporto dei tecnici dell’assessorato, la commissione Urbanistica ha successivamente esaminato in dettaglio il contenuto degli articoli rinviando la valutazione finale al termine dell’esame della parte del testo che riguarda la materia ambientale. Su quest’ultima riferirà l’assessore Donatella Spano domattina alle 10.00.

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply