Servizi

Martedì 19 marzo, i funzionari del Mise effettueranno un nuovo sopralluogo a Calasetta per chiarire definitivamente le cause responsabili della consistente riduzione del segnale di telefonia mobile.

Martedì 19 marzo, i funzionari del Mise (ministero per lo Sviluppo economico) effettueranno un nuovo sopralluogo a Calasetta al fine di chiarire in maniera definitiva le cause responsabili della consistente riduzione del segnale di telefonia mobile. A partire dai mesi passati (da dicembre, nello specifico), nell’area urbana, si sono infatti registrati frequenti problemi alla rete con ovvie ripercussioni negative nelle comunicazioni con telefoni cellulari.

Nei tre sopralluoghi, già promossi dal Mise nel territorio calasettano nelle settimane passate, è emerso che a determinare criticità al buon funzionamento delle linee telefoniche sarebbe l’imponente numero di dispositivi di amplificazione di segnale installati a uso privato in abitazioni e attività del paese.

«Per queste ragioni, il Comune chiede ai cittadini di spegnere i dispositivi nella giornata di martedì 19 marzo, dalle 8.00 alle 18.00 – spiega Alessandro Murru, assessore ai Lavori pubblici – così facendo, i funzionari del Mise, in presenza dei tecnici comunali, potranno procedere con una nuova misurazione del segnale e pervenire a una definitiva risoluzione del problema.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply