Cronaca

Ieri mattina i carabinieri di Cagliari hanno arrestato due extracomunitari richiedenti asilo classe 1999, un gambiano ed un algerino, per il reato di traffico illecito di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia CC di Cagliari hanno arrestato durante uno specifico servizio antidroga due extracomunitari richiedenti asilo classe 1999, un gambiano ed un algerino, per il reato di traffico illecito di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri, appostatisi nei pressi di piazza del Carmine, hanno osservato i movimenti di un gruppo di extracomunitari che, al passaggio dell’auto di servizio ha creato agitazione ed atteggiamenti sospetti sino all’arrivo di un giovane algerino intento all’acquisto. Non appena i militari operanti si sono avvicinati ai due interessati nell’attività di compravendita dello stupefacente, l’algerino si è dato immediatamente a precipitosa fuga dopo aver spintonato il militare, mentre lo spacciatore è stato immediatamente immobilizzato. Inseguito attraverso Piazza del Carmine e le vie limitrofe, sino all’incrocio di via Roma con via Giovanni Maria Angioy, il giovane extracomunitario algerino è stato raggiunto, immobilizzato ed arrestato per il reato di resistenza pubblico ufficiale, in quanto durante le fasi dell’ammanettamento ha opposto una ferrea resistenza sgomitando con forza alla presa dei carabinieri. Condotti presso gli uffici del comando provinciale carabinieri, i due cittadini extracomunitari sono stati sottoposti a perquisizione personale e sono stati rinvenuti nella disponibilità dello spacciatore una dose di hashish ed oltre 60 € in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività illecita. Entrambi sono stati tradotti presso le camere di sicurezza in stato di arresto, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply