Acqua

Nuovo divieto di utilizzo dell’acqua in distribuzione nella frazione di San Benedetto (Iglesias), come bevanda e per la preparazione di alimenti.

Il sindaco di Iglesias Mauro Usai, vista la nota della A.T.S. Sardegna (Azienda Tutela Salute – ASSL
Carbonia), Dipartimento di prevenzione – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione, n.200/107/ DP/SIAn/ M 055, avente ad oggetto “Giudizio di idoneità d’uso acque destinate al consumo umano”, assunta al protocollo generale al n.27942 in data 10/06/2019, con la quale si evidenzia che le analisi effettuate su un campione d’acqua prelevato in data 4/06/2019 nel comune di Iglesias presso la “fontanella pubblica” della frazione di San Benedetto, sono risultate non conformi agli standard di qualità previsti dal D.Lgs.vo 31/2001 per il superamento dei parametri relativi ai “THM”; considerato che, a seguito di tali risultanze, nella nota di cui sopra è stato
espresso un giudizio di non idoneità dell’acqua destinata al consumo umano, con “Divieto di utilizzo dell’acqua come bevanda e per la preparazione degli alimenti”, è consentito l’utilizzo per  l’igiene della persona e della casa e che questa situazione di fatto crea la sussistenza di uno stato
di emergenza riguardante l’igiene e la salute pubblica, ha firmato un’ordinanza con la quale vieta
dell’utilizzo dell’acqua in distribuzione nella frazione di San Benedetto, come bevanda e per la preparazione degli alimenti. L’acqua in distribuzione nella frazione di San Benedetto può essere utilizzata per l’igiene della persona e della casa ma non è idonea al consumo umano.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply