Cronaca / Immigrazione

Nuovi sbarchi di migranti tra ieri pomeriggio e stamane sulle coste del Sulcis, complessivamente sono arrivati 76 algerini.

Nuovi sbarchi di migranti tra ieri pomeriggio e stamane sulle coste del Sulcis, complessivamente sono arrivati 76 algerini.

Alle ore 17.30 di ieri, a largo delle coste di Capo Teulada sono stati rintracciati 10 migranti a bordo di un barchino in vetroresina, tutti maschi, adulti, algerini; alle successive ore 22.00, a Porto Pino, i CC di Narcao nel corso del servizio perlustrativo, hanno intercettato 5 migranti algerini, maschi adulti.
Questa mattina, a partire dalle ore 5.15 un primo sbarco è stato registrato nella località Is Pillonis, dove i carabinieri della stazione di Giba hanno rintracciato 15 clandestini mentre percorrevano a piedi la strada provinciale n° 73. Un secondo sbarco si è verificato alle successive ore 8.00 a Porto Pino, dove i carabinieri del radiomobile hanno individuato 12 migranti algerini, di cui uno è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sirai, per accertamenti sanitari. Una pattuglia di carabinieri di Sant’Antioco, su segnalazione di un residente, ha bloccato a Cala Sapone ulteriori 16 migranti, algerini, maschi adulti. Infine, l’ultimo sbarco è avvenuto alle ore 10.40 circa, stavolta in località Cala Fico, sull’isola di Carloforte, dove i carabinieri della locale stazione, su indicazione di un passante, hanno rintracciato e fermato 18 migranti algerini, maschi e in buone condizioni. Sono tuttora in corso le operazioni di rito e, al termine delle stesse e di eventuali visite mediche, i migranti verranno tutti condotti al Centro di prima accoglienza di Monastir, per ultimare le attività di identificazione.

Comments

comments

Leave a Reply