Lavoro

Agenzia regionale Ambiente Lombardia. Varie opportunità di lavoro per laureati. SCADENZA IMMINENTE.

E’ on line il bando dell’Agenzia Regionale dell’Ambiente della Lombardia per l’assunzione di 12 dirigenti ambientali. Il concorso pubblico, per titoli ed esami, prevede l’inserimento lavorativo con contratto a tempo pieno ed indeterminato.
Per partecipare è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea magistrale in ingegneria delle seguenti classi: LM22 laurea magistrale in ingegneria chimica; LM23  laurea magistrale in ingegneria civile; LM24 laurea magistrale in ingegneria dei sistemi edilizi; LM26  laurea magistrale in ingegneria della sicurezza; LM27  laurea magistrale in ingegneria delle telecomunicazioni; LM28  laurea magistrale in ingegneria elettrica; LM30  laurea magistrale in ingegneria energetica e nucleare; LM31 laurea magistrale in ingegneria gestionale; LM32 laurea magistrale in ingegneria informatica; LM33  laurea magistrale in ingegneria meccanica; LM35 laurea magistrale in ingegneria per l’ambiente e il territorio;
  • laurea magistrale in geologia delle seguenti classi: LM74 laurea magistrale in scienze e tecnologie geologiche; LM79  laurea magistrale in scienze geofisiche; laurea magistrale in scienze naturali delle seguenti classi: LM60 laurea magistrale in scienze della natura;
  • LM75 laurea magistrale in scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio;
  • laurea magistrale in scienze agrarie delle seguenti classi: LM69  laurea magistrale in scienze e tecnologie agrarie. Le lauree del vecchio ordinamento e le lauree specialistiche equipollenti ed equiparate alle sopra citate classi magistrali verranno considerate valide per l’ammissione.

E’ necessario inoltre avere svolto servizio di ruolo presso pubbliche amministrazioni, per un periodo pari ad almeno cinque anni, svolti in profili professionali di categoria D e/o Ds, ed in ambiti, discipline o attività di natura tecnico-ambientale, attinenti ai compiti istituzionali di ARPA, per l’accesso ai quali è richiesto il possesso del diploma di laurea/laurea magistrale/laurea specialistica.
Sono ammessi inoltre:

  •  I soggetti che abbiano ricoperto incarichi dirigenziali in amministrazioni pubbliche e strutture private per un periodo non inferiore a cinque anni, operanti in ambiti di competenze e discipline attinenti ai compiti istituzionali di ARPA, con mansioni di natura tecnico-ambientale per l’accesso ai quali è richiesto il possesso del diploma di laurea/laurea magistrale/laurea specialistica;
  •  I soggetti in possesso di esperienze lavorative di durata almeno quinquennale con rapporto di lavoro libero professionale o di attività coordinata e continuativa presso Enti o Pubbliche amministrazioni ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello previsto per il corrispondente profilo del ruolo medesimo.

Oltre ad una iniziale preselezione sono previste una prova scritta ed una orale su:

  • Normativa ambientale nazionale e regionale.
  • Legge regionale istitutiva di ARPA Lombardia e normativa statale istitutiva del SNPA.
  •  Diritto penale limitatamente ai reati ambientali e ai reati contro la pubblica amministrazione.
  •  Gestione dei procedimenti di monitoraggio e controllo ambientale.
  •   Codice dell’Amministrazione Digitale
  •  conoscenza della lingua inglese
  • conoscenza di base sulla gestione dei progetti informatici, l’organizzazione delle banche dati, sicurezza informatica
  • Regolamento UE 2016/679
  • Elementi di sicurezza sul lavoro

Le domande devono essere inviate entro il 9 dicembre 2019 ore 12.00.

Comments

comments

Leave a Reply