Consiglio regionale della Sardegna

Desirè Manca (M5S): «Cercano di fermarmi con la violenza»

«Se cercano di fermarmi con la violenza non ci riusciranno.» Lo ha detto la capogruppo del M5S Desirè Manca, dopo quanto accaduto ieri pomeriggio all’interno del palazzo di via Roma, quando le opposizioni hanno deciso di occupare la prima e la seconda Commissione per chiedere con forza al presidente della Regione Christian Solinas di presentarsi in Aula e fare chiarezza sulla disastrosa situazione della continuità aerea.

«Storie di straordinaria violenza in commissione. Ieri pomeriggio – ha raccontato Desirè Manca – durante l’occupazione dell’aula da parte della minoranza sono stata violentemente e volgarmente attaccata dal decano del Consiglio regionale, l’onorevole Giorgio Oppi. Il collega mi ha apostrofato dandomi della tonta e della stronza, dicendomi che non rappresentavo nulla e che dal nulla arrivo e nel nulla devo tornare. Ma la parte peggiore sono stati i commenti sessisti sul mio aspetto, sul fatto che, a suo avviso, dovrei coprirmi financo a suggerire un cambio di pettinatura. L’onorevole Oppi ad un certo punto – ha aggiunto Desirè Manca – non riuscendo nell’intento di spaventarmi attraverso la violenza del suo attacco, ha fatto un gesto repentino, come se stesse cercando un oggetto da poter afferrare e lanciare contro la mia persona. Una vera e propria minaccia di aggressione fisica.»

 

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply