Cultura

Comune di Delia (Caltanissetta): «Dalla Sardegna alla Sicilia “Una Borsa per il Futuro”»

Delia è il primo Comune della Sicilia ad aver condiviso il progetto “Una Borsa per il Futuro” lanciato da Associazione Culturale Formore Istruzione, partner ufficiale dell’Università di Sassari per lo sviluppo e l’attuazione di diversi progetti.

«Si tratta di borse di studio del valore unitario di 250 euro ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri da evolvere agli studenti che conseguono la maturità col massimo dei voti, da utilizzare presso la piattaforma di WAUniversity, uno dei patner di Formore istruzione. Le somme serviranno ad acquistare materiali didattici digitali per la preparazione al test di medicina, odontoiatria, veterinaria e professioni sanitarie.»

«Formore Istruzione è sostenuta da Fondazione di Sardegna e gode delle relazioni coltivate negli anni con diversi partner, tra questi WAUniversity, che collaborano mettendo a disposizione i loro materiali e le loro piattaforme», spiega Melany Mancuso, deliana, socia e consigliera dell’Associazione che studia presso l’ateneo di Sassari.

«L’associazioneaggiunge Melany Mancusosvolge un’attività di formazione e di orientamento universitario e lavorativo rivolto agli studenti delle quinte classi. Quest’anno l’orientamento è stato fatto online e nell’occasione abbiamo potenziato già le diverse attività che facevamo a distanza integrandone di nuove. Abbiamo pensato così di contribuire ad aiutare i maturandi a riaccendere una speranza per il loro avvenire.»

«Si tratta di un’ iniziativa lodevole quella di Associazione Formore Istruzioneha detto, infine, Gianfilippo Bancheri -. Il progetto, che vuole venire incontro alle impreviste difficoltà che le famiglie stanno fronteggiando a causa di Covid-19, quest’anno, grazie all’interessamento di Melany Mancuso, è stato esteso anche alla Sicilia.»

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply