17 July, 2024
HomeSocialeUna giornata di festa per 350 persone: «Nella crisi il cuore del Tanit non si ferma»

Una giornata di festa per 350 persone: «Nella crisi il cuore del Tanit non si ferma»

 

Tanit 1

«Nella crisi il cuore del Tanit non si ferma». E’ questo il messaggio lanciato dal pranzo sociale organizzato dalla famiglia Frongia, al museo ristorante Tanit di Carbonia, il 16 maggio, al quale hanno partecipato 350 invitati, in rappresentanza di quindici associazioni che nel territorio si occupano di assistere quanti nella vita sono stati meno fortunati, per i quali questi incontri si trasformano sempre in feste gioiose ed indimenticabili. Il pranzo sociale del Tanit nacque nel 2001, in occasione del ventennale dell’inaugurazione del ristorante situato ai piedi del parco archeologico di Monte Sirai, che con i suoi 800 posti a sedere è il più capiente dell’intera Provincia di Carbonia Iglesias ed uno dei più capienti in Sardegna. Da allora è diventato un appuntamento fisso, attesissimo da tutte le associazioni di volontariato.

«Siamo coscienti di quanto la situazione economica del territorio sia difficile – spiega Maxwell Frongia, con il fratello Mauro coinvolto nella gestione della struttura creata dai genitori Bruna e Pietro – ma siamo anche convinti che, come operatori economici del territorio, abbiamo il dovere di fare un’azione concreta per andare incontro a coloro che hanno veramente bisogno. Ci fa piacere vedere tutti questi giovani contenti di trascorrere qualche ora insieme, protagonisti anche di canti e balli al termine del pranzo.»

FOLLOW US ON:
La fotografia ai tem
Al via a Carbonia se

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT